Commenti all'articolo Tutte le novità sul terremoto Mps

Torna all'articolo
Avatar
guest
6 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Flavio Pantarotto
Flavio Pantarotto
25 Ottobre 2021 14:25

L’asse Firenze-Bologna che ha gestito il sistema comunista nel nostro Paese, con cena sociale a S.Marino, si arrocca da Siena a Milano.
Vuol dire che la scissione è completa, il PD si sposta tra Roma,
Salerno e Gallipoli e non ha più bisogno dei compromessi con Renzi.
Il paragone con Alitalia ci sta in pieno, i “bancomat” delle sinistre correnti sono quelli; alcune inchieste in mano ad un Procuratore con le palle potrebbero approfittare del divorzio e della conseguente “Guerra dei Roses” per fare una bella pulizia.
Per chi non ha visto quel film, i coniugi Roses, giunti alla separazione, finiscono per uccidersi a vicenda…

Stefano
Stefano
25 Ottobre 2021 11:51

Con i mascalzoni che sono a formare la compagine governativa, purtroppo per gli italiani, troveranno certamente una soluzione green e sostenibile.
Cosa da non credere… in un paese normale. Ma nel paese conosciuto come il paese di PULCINELLA questo e altro.

rosalba
rosalba
25 Ottobre 2021 10:29

Continuo a pensare che in un paese normale forse si cercherebbero i responsabili e forse anche dove sono finiti tutti i miliardi che i nostri vari governi hanno sprecato per arricchire chi?

Orbiter
Orbiter
24 Ottobre 2021 23:43

Nessun terremoto. La fusione o meglio cessione di ramo di azienda, ossia la parte buona di Mps, si farà. È una dichiarazione di rottura tattica, fatta guarda caso a borse ferme, per farr digerire alla opinione pubblica esborsi ed esuberi. Quando ufficializzeranno a breve che la ricapitalizzazione a spese dello stato sarà di 4 miliardi e i tagli di 4000 dipendenti al posto dei 7 miliardi e i 7000 tagli di cui si parlava, sembrerà una calata di braghe di Unicredit e una vittoria del governo….con tanti saluti al popolo che paga per ricapitalizzazione e fondo esuberi per i lavoratori tagliati.