in

Vaccino: De Luca, sceriffo di latta, salta la fila

Zuppa di Porro: rassegna stampa del 28 dicembre 2020

Dimensioni testo


00:00 Veramente un governo di cialtroni: oggi leggi i giornali e il ministro Speranza dà i numeri sui vaccini che sono diversi da quelli di Arcuri.

05:40 Ovviamente non si possono fare domande: come sul numero di vaccini dati ai tedeschi per il V-day superiori a quelli Italiani.

07:10 Imbarazzante la Zampa dice che dipende solo dal fatto che Bruxelles è più vicina a Berlino. E poi scopri che anche portoghesi e spagnoli si sono beccati più vaccini.

09:15 Sallusti duro su De Luca, lo sceriffo che salta la fila e si fa vaccinare. Altro che cialtrone, questo è proprio senza faccia.

10:28 Mario Ajello sul Messaggero contro i medici che non si vaccinano e vuole la puntura obbligatoria.

12:30 Risposte alle domande dei commensali.

15:20 La verità di Zaia sul numero dei suoi contagiati: è tutta una bufala.

16:00 La crisi per Tommaso Labate non è ancora scongiurata e Conte si vorrebbe fare il partito dice la Stampa.

17:00 Grande Cerasa su sette casi giudiziari che dovrebbero far discutere: si tratta di assoluzioni di cui nessuno ha parlato.