in

Variante Omicron e vaccini, la scienza fa una figuraccia

Zuppa di Porro 1° dicembre 2021

Dimensioni testo

Zuppa di Porro 1° dicembre 2021

00:00 Sigla!

00:15 Continua la liturgia del terrore del Corriere. Sulla variante Omicron, intanto, ognuno dice la sua.

01:55 Tra varianti e inflazione, l’economia trema. Con il caro prezzi può fare ben poco Draghi. Ricolfi, su Repubblica, spiega bene il pericolo dell’inflazione, la più iniqua di tutte le tasse.

03:10 Dad, Draghi straccia la circolare.

04:15 Elezione Capo dello Stato: lo storico Romanelli ha l’idea del conclave. Il Fatto, invece, fa la petizione contro la candidatura di Berlusconi.

05:15 Morisi e la macchina del fango di Repubblica.

06:30 Bonus edilizi e posti di lavoro. Altro che reddito di cittadinanza.

07:12 Natale buonista, l’Ue fa marcia indietro. Ma il politicamente corretto non si ferma: in Belgio l’ennesima proposta di legge assurda…

08:28 Finanziamento pubblico per i Cinquestelle. Ormai sono un partito normale, alla faccia del Parlamento da aprire come una scatoletta di tonno…

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Avatar
guest
91 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Antonio Cusano
Antonio Cusano
6 Dicembre 2021 11:00

La gestione politico-sanitaria di questa “pandemia” a noi pare sia un grande imbroglio. Il virus c’è e fa anche tanto male. La sua origine? Non si sa, naturale, di laboratorio? Si saprà forse fra 100 anni, ossia tra 4 generazioni. Una cosa sola risulta verosimile: le grandi industrie farmaceutiche se le danno di santa ragione cercando di appioppare ai vari governi e, quindi ai loro amministrati, quanto più vaccini possibili, ossia quanto saranno le varianti che il virus produrrà finche’ non si stancherà anche lui a furia di mutare continuamente. Dio salvi l’Italia e gli italiani.

Rosario
Rosario
2 Dicembre 2021 7:45

Il Sig.B dovrebbe darsi un po’ di pace. Per una promessa fatta alla mamma, così si dice in giro, scalpita per togliere la poltrona a Mattarella. Quando c’è di mezzo la mamma si può dire e fare di tutto ed il contrario del tutto. Sconfessare ciò che si è stati nei tempi del “Popolo delle libertà” e finanche cambiare opinione in toto sui 5stalle ( quelli della scatoletta di tonno). Per lui (il Sig.B) il reddito di cittadinanza così com’è è “cosa buona e giusta”. Lui che non ha esitato a servire la causa del Letta nazionale, ma perché c’è SuperMario. Forse se avesse promesso di andare nello spazio, gli sarebbe riuscito e magari ancora in orbita.

lara
lara
2 Dicembre 2021 2:31

ah, e anche ‘esercito dei sistemisti programmatori in carico di gestire tutta la faccenda pazzesca del g p….incluse le risorse di security/storage/validation etc etc ,… follia. Buttata nel cesso piuttosto che voler curare. Ma come si fa a far capire ai beoti l’evidenza….Il popolino ha idea di quanti soldi il meccanismo comporti? ha mai pagato un consulente informatico? e’ l’equivalente del tanto sbandierato giorno di ti ….ma.. i macellai hanno capito tutto, anche le portinaie e le signore delle pulizie (salvo le eccezioni illuminate, si intende, mi accanisco rispondendo alla stupidita’ di accuse a me). Andra’
tutto bene!

Hermes
Hermes
1 Dicembre 2021 23:16

Dal sito ufficiale INAIL “La prima nazione al mondo a riconoscere la natura cancerogena dell’amianto,
dimostrandone il rapporto diretto tra utilizzo e tumori e a prevedere un risarcimento
per i lavoratori danneggiati, fu la Germania nazista nel 1943″…Pensa tu!!! I nazisti i primi a riconoscerne la pericolosità mentre nazioni democratiche continuano a produrlo. In Italia è fuori legge solo dal 1992 nonostante risalga agli inizi del ’900 il primo processo in Italia (in Piemonte) nel quale venne condannato il titolare di un’azienda che lavorava amianto perché la pericolosità del minerale era stata ritenuta circostanza di conoscenza comune…

Davide V8
Davide V8
1 Dicembre 2021 21:56

“Gervasoni bloccato.”
https://twitter.com/AlfioKrancic/status/1466117428715261958

Ve l’ho chiamato anch’io pochi giorni fa.
Vergognoso.

Alessandra
Alessandra
1 Dicembre 2021 19:26

Per fortuna che esisti

Gianfranco
Gianfranco
1 Dicembre 2021 19:06

Sai che, se cambi canale usando il telecomando, puoi vedere tante altre cose in TV?

Per fortuna di tutti noi

Roberto
Roberto
1 Dicembre 2021 18:39

Dovrebbero sospendere anche il programma di Porro del lunedì. È a cora peggio di quelli già sospesi di Del Debbio e Giordano. Sentire Capezzone poi fa venire il voltastomaco!