in

Pochi soldi ma tagli giusti: meno tasse alla classe media

Zuppa di Porro 26 novembre 2021

Dimensioni testo


00:00 Sigla.

00:12 Bombardati dalla liturgia del terrore Covid, rischiamo di perderci il taglio delle tasse passa in secondo piano. Confindustria non lo ama. Il parere del cuoco: vi dico la mia.

05:55 Tolgono Irap per le persone fisiche. Il commento del liberista Mingardi, che pizzica il centrodestra (lasciapassare per poter scrivere sul Corriere).

07:42 L’Ema dà il placet per vaccino dai cinque anni in su. Da leggere la Gabanelli (ma non fermatevi alle prime quattro righe): alla fine capisce che il vero vantaggio è che vacciniamo i giovani perché non si vaccinano i vecchi.

10:12 Il Viminale teme i controlli in autobus del green pass. Ma guarda un po’…

12:00 Gubitosi pronto a mollare Tim.

12:20 Immigrazione: se in Polonia sparano, l’Ue in silenzio.

13:00 Ferrara ciclopico sul Black Friday. La mia esperienza con Lg.

14:35 Il Trattato Roma-Parigi nel momento in cui la Germania è orfana della Merkel.

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Avatar
guest
134 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Piero
Piero
27 Novembre 2021 15:17

A lei Porro sta bene la riforma fiscale perché le hanno tolto le aliquote più alte con relativo grosso risparmio, daranno circa 900€ alla classe media, così aumenteranno i risparmi, mentre se li avessero dati alla prima fascia di reddito sarebbero tornati nel giro economico consentendo, finalmente, di spendere!!!

Rosario
Rosario
27 Novembre 2021 9:36

Tra i pareri dei virologi più seri ed equilibrati, la Gismondo è ancora un medico che non ha abiurato al proprio giuramento (di Ippocrate) e quindi è la più titolata a parlare, rispetto ad altri suoi emeriti colleghi da talk show. Condivisibili i suoi dubbi su vaccini e in particolare sui bambini. Ma come al solito si cerca il capro espiatorio fino a quando tutto ciò che si muove e respira non viene vaccinato, per la buona pace delle fobie di Speranza. Si guardi adesso la situazione in Israele dove pensano di vaccinare dai neonati in su e finanche la quarta dose a presto per gli altri…….ma di cure niente.

Rosario
Rosario
27 Novembre 2021 9:09

Il solito tric e trac sulle aliquote irpef, ma abbassare anche di un punto (la fascia più bassa) da 23% a 22%, no? Ma qua abbiamo lavoratori PRECARI, persone che faticano ad arrivare ai 1000 euro mensile per le necessità della propria famiglia…..
…..e proprio a loro si nega questo aiuto, anche se fosse temporaneo.

Maliao
Maliao
27 Novembre 2021 7:00

“VaccinoSI” Vs “VaccinoNO” é lite esagerata ad arte e superesposta, crea tifo da stad.i.o ed AIUTA la “Cabina di Regia” a spingere nell’ombra quello che interessa: TRASFORMAZIONE del nostro modo di vivere (in senso anticapitalista con centralizzazione del potere anche economico), eliminazione della Classe Media (ostacolo al loro progetto) e controllo sociale ferreo di modello cinese.

Ci vogliono tenere a discutere di Vaccino perché ormai i tifosi delle squadre sono “caldi”, e così riescono a buttare in caciara da “il-rigore-c’era” anche le nostre osservazioni su Autoritarismo e RISULTATI (economici e sanitari) del Governo

Maliao
Maliao
27 Novembre 2021 6:56

“VaccinoSI” Vs “VaccinoNO” é una lite esagerata ad arte e superesposta, che crea tifo da stadio ed AIUTA la “Cabina di Regia” a spingere nell’ombra quello che interessa: TRASFORMAZIONE del nostro modo di vivere (in senso anticapitalista con centralizzazione del potere anche economico), eliminazione della Classe Media (ostacolo al loro progetto) e controllo sociale ferreo di modello cinese.

Ci vogliono tenere a discutere di Vaccino perché ormai i tifosi delle squadre sono “caldi”, e così riescono a buttare in caciara da “il-rigore-c’era” anche le nostre osservazioni su Autoritarismo e RISULTATI (economici e sanitari) del governo.

paolospicchidi@
paolospicchidi@
26 Novembre 2021 22:26

CON Un ALTERNATIVA AL VACCINO… CON L’ASSENZA DI PSICOSI DA COVID… C’È UN PAESE ALTERNATIVO… CON UNA VISIONE CHIARA DI COME SI VIVE LIBERAMENTE… ED È ANCHE A POCHI KM DALL’ITALIA… FINALMENTE LONTANI E LIBERI DA SPERANZA E DRAGHI…
Coronavirus, il presidente della Bielorussia: “Solo psicosi”. Stadi e bar aperti
Il presidente Alexander Lukashenko invita i concittadini ad uscire, a continuare ad andare a lavorare ( CREDO ANCHE A VIVERE E DIVERTIRSI COME SEMPRE SI È FATTO), e consiglia contro il virus “vodka e sauna”.
Saluti a tutti.

paolospicchidi@
paolospicchidi@
26 Novembre 2021 21:51

Oggi 26/11/21 con più del 80% di persone vaccinabili vaccinate, con la variante DELTA (molto più contagiosa e forte) e SENZA LOCKDOWN ci sono stati 71 morti di Covid. Esattamente un anno fa il 26/11/20 (in lockdown) con zero vaccinati con il Covid meno cattivo e contagioso ci sono stati 822 morti… non credete che questo dovrebbe bastare a far pensare che I VACCINI SERVONO. UN ANNO FA SONO MORTI quasi 12 VOLTE in più LE PERSONE MORTE OGGI.
Senza i vaccini non credete che sarebbero morte molte più persone?
Qualcuno preferirebbe morire piuttosto che vaccinarsi?
Se qualcuno qui pensa che nei vaccini ci sia il diavolo o il “diavolo”, lo dica.

Robespierre
Robespierre
26 Novembre 2021 20:24

Salvini, pensavo che tu avessi parecchi difetti, ma non pensavo tu fossi un traditore.
Mi sbagliavo.