Commenti all'articolo Zuppa di Porro serale: pronti per La Ripartenza

Torna all'articolo
Avatar
guest
9 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Franco Maloberti
Franco Maloberti
17 Luglio 2022 9:03

Ieri in totale sono morte ammazzate dalle armi occidentali date a Kiev 6 persone nella Rep. di Donezk, 3 bambini, 3 adulti, 19 civili feriti. Bravi Ursula, Mario, Olaf, Emmanuel e soci!!!!!

Roberpier
Roberpier
16 Luglio 2022 23:36

Ripartenza? Ottima, ma forse bisogna spiegare ai dotti compagni che la ripartenza non si fa come ” gualtieri ” aumentando gli stipendi ai dipendenti comunali….x avere compagnucci che lo sostangano e x aumentarsi anche lui i compensi….ripartenza dovrebbe significare non sprecare i soldi di chi paga le tasse.

Luca Pellegri
Luca Pellegri
16 Luglio 2022 9:38

Lei è proprio un grande giornalista! Non si può non ascoltarla sempre con interesse!
Mi piacerebbe che invitasse Maurizio Belpietro che considero insieme a lei il numero uno in Italia!
Grazie sempre !

Maurizio
Maurizio
16 Luglio 2022 0:06

Non vorrei gufare ma mi pare il momento meno adatto per parlare di ripartenza, prima ci sarebbe da fermare il declino in atto.
Serve a poco cambiare le candele se si hanno tutte le gomme a terra.

Nico Tanzi
Nico Tanzi
15 Luglio 2022 23:00

Occhio a come sistemare i blocchi di (ri)partenza: ricordarsi che si corre in senso antiorario.
Non vorrei che qualcuno (ri)partisse verso la direzione opposta…

giupor
giupor
15 Luglio 2022 22:12

Se avrà dirigenti di Open Fiber, si faccia spiegare che cav.lo di politiche stanno perseguendp, visto che in questi mesi hanno posato la fibra in molti paesini di provincia (rigorosamente evitando i cavidotti esistenti, spesso di proprietà comunale, in cui passano i cavi in rame telecom). Ormai la posa è terminata ma è quasi impossibile avere la connessione. I diversi operatori ti rispondono che il luogo non è ancora servito. Nel mio caso (ma anche migliaia o milioni di altri) ho la fibra a 50 cm dalla recinzione ma non riesco ad avere il servizio.
Tutto a causa dei “dispetti” tra provider. Altro motivo per affermare che siamo allo sfacelo.