in

Zuppa economica con Leopoldo Gasbarro e Gian Luca Comandini

Dimensioni testo

La nostra zuppa di Porro economica questa sera su Bitcoin e Blockchain. Con Leopoldo Gasbarro e Gian Luca Comandini.

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Avatar
guest
5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
CLAUDIO
CLAUDIO
3 Maggio 2021 10:30

Draghi incontra i Sindacati che battono i pugni per evitare i licenziamenti.. giusto e corretto ….ma come mai non ascolta la voce disperata delle P.Iva?
Ministro Franco , Inutili le elemosine agli autonomi..eviti piuttosto la forca al popolo delle Cartelle, molli il veleno e le pressioni contrarie della Sinistra e metta in campo una vera rottamazione agevolata in modo da garantire al governo un cassa immediata , e il saldo in 10 Anni, dia modo alle persone oneste e in difficoltà di riprendersi da sole, basterebbe verificare la liquidità sui conti correnti come sapete fare bene voi ( scartando con attenzione gli evasori)

Paolo Illing
Paolo Illing
2 Maggio 2021 22:28

Un altro libro importantissimo e’ il Bitcoin Standard, tradotto in italiano da Francesco Carbone e disponibile qui:
https://shop.usemlab.com/home/85-the-bitcoin-standard-edizione-italiana.html

Davide V8
Davide V8
2 Maggio 2021 20:44

Se Gasbarro non pubblica i commenti critici sotto il suo articolo, di certo non ci fa una bella figura nè si presenta come autorevole (nè poi ovviamente mi guardo questo video di 1 ora).
Ne ho scritti una decina, per argomentare decentemente, nessuno pubblicato.
Perla tra le perle: “Non ci sono abbastanza monete”.
Questo significa non avere la più pallida idea di come funzioni la moneta in generale, figuriamoci bitcoin.

Fulvio gaschino
Fulvio gaschino
2 Maggio 2021 19:14

Buon giorno Porro leggo che continuono gli arrivi ieri quasi 1000!!
Ma come!l italia in lok down con il coprifuoco un milione di posti di lavoro persi 170.000 imprese chiuse e il nostro governo tentenna..balbetta…non prende delle decisioni perlomeno de salvaguardia della salute di noi italiani..e nessuno protesta..a parte salvini che scrive a draghi..
Ma..sarebbe ora di andare davanti a palazzo Chigi e protestare..fermamente..
Prima che sia troppo tardi..