Cultura, tv e spettacoli

Amadeus, l’annuncio ufficiale: lascia la Rai. Cosa succede ora

Il presentatore ha confermato il suo addio al direttore generale Giampaolo Rossi: il suo destino sarà a Nove

amadeus © peterschreiber.media tramite Canva.com

Le indiscrezioni degli ultimi giorni sono state pienamente confermate dalla realtà: Amadeus ha comunicato che lascia la Rai. Il celebre presentatore, deus ex machina delle ultime cinque edizioni di Sanremo, ha reso nota la sua decisione al direttore generale Giampaolo Rossi. L’addio è fissato il 31 agosto, ultimo giorno di contratto con la rete ammiraglia. Ufficialmente si tratta di una rottura per nuove sfide professionali – sul canale Nove del gruppo Warner Bros. Discovery – ma non sono venute meno voci più o meno sibilline.

Amadeus per il momento non ha rilasciato commenti in merito, ma è attesa una comunicazione ufficiale, anche se difficilmente rivelerà le reali ragioni dietro questo sorprendente addio. Il maxi-contratto messo sul piatto da Discovery ha interpretato un ruolo da protagonista, ma difficilmente parlerà di denari, come fatto del resto da Fabio Fazio, che ha scelto la linea vittimista. Nel frattempo Fiorello ha reso nota la presenza del suo collega-amico nell’ultima puntata di “Viva Rai 2” in programma il 10 maggio. Non è escluso nemmeno l’addio dello showman siciliano, che potrebbe seguire Amadeus nella nuova avventura sulla rete privata.

Leggi anche:

Come anticipato, le indiscrezioni degli ultimi giorni hanno provato a “giustificare” la scelta di Amadeus, spesso con ricostruzioni fantasiose. Dai pranzi di cortesia ai concorrenti imposti dall’alto, fino alle tante pressioni subite. Narrazioni smentite direttamente dallo stesso conduttore, che in più interviste ha ribadito la totale libertà nella gestione dei Festival, con buona pace di chi prova a strumentalizzare tutto pur di gettare fango sul governo.

E attenzione alle possibili ripercussioni sul gradimento degli italiani nei confronti di Amadeus. Il mondo digitale ha mostrato molto interesse verso l’argomento e l’hashtag #Amadeus è sempre in tendenza. L’instant mood firmato da Arcadia ha analizzato come sta mutando in rete il sentiment nei confronti del presentatore, evidenziando due elementi. Nel confronto dall’8 al 10 e dall’11 al 13 aprile le conversazioni online rilevano in primo luogo che gli italiani si sono appassionati al tema del possibile passaggio del conduttore dalla Rai alla concorrenza, con una crescita di menzioni e interazioni. In secondo luogo, ciò che più conta, che il sentiment positivo verso il conduttore è calato dal 51% al 38%. Una brutta botta. E siamo solo all’inizio.

Massimo Balsamo, 15 aprile 2024

Nicolaporro.it è anche su Whatsapp. È sufficiente cliccare qui per iscriversi al canale ed essere sempre aggiornati (gratis).

Iscrivi al canale whatsapp di nicolaporro.it

12 e 13 Luglio 2024 a Bari

la grande bugia verde

SEDUTE SATIRICHE

www.nicolaporro.it vorrebbe inviarti notifiche push per tenerti aggiornato sugli ultimi articoli