Matteo Bellini

Matteo Bellini

Giovane laureato. Liberale classico, liberista, atlantista, fortemente anglofilo e convinto difensore della libertà di pensiero. Gli interessi principali spaziano dalla politica all’economia, dalla storia alla letteratura fino alla musica. Nostalgico di quell’Occidente guidato da Margaret Thatcher e Ronald Reagan. Speranzoso per la nascita di una Destra liberale anche in Italia.

1k Visualizzazioni

Il passato razzista dei Democratici Usa: Johnson, i Dixiecrats e il falso mito sul Gop

Mutatis mutandis, il Partito Democratico ha subito nel secondo Dopoguerra una mutazione ideologica che oggi lo porta ad essere la sede del progressismo e delle diversità, intese tuttavia in termini collettivisti e non col fine ultimo di valorizzare la sacralità dell’individuo, come richiederebbe un approccio veramente liberale. Eppure, questa metamorfosi trascinò con sé forti contraddizioni. […]

2.6k Visualizzazioni

Il passato razzista dei Democratici Usa, una storia dimenticata: dalle origini a Wilson

Divide et impera, anche se le intenzioni appaiono le migliori agli occhi del grande pubblico. È questa la strategia, spesso vincente, del Partito Democratico statunitense. Un partito la cui storia è pressoché ignorata, anche dagli stessi americani, ma che viene ugualmente percepito come la forza politica a cui appartiene la parte migliore d’America. Un passato […]

4.5k Visualizzazioni

Dal Giubileo di Platino esce una monarchia proiettata verso il futuro

Bisogna ammetterlo, le celebrazioni per il Giubileo di Platino di Sua Maestà Elisabetta II non hanno coinvolto solamente i sudditi del Regno Unito, ma hanno conquistato l’attenzione e l’entusiasmo di molte persone al di fuori della Gran Bretagna. L’ultimo giorno dei festeggiamenti è stato memorabile, soprattutto nell’originale ricordo dei 70 anni di regno nei quali […]

5.9k Visualizzazioni

Sparatorie di massa e armi come deterrenza, alcuni miti da sfatare sugli Usa

Il male ha colpito ancora. Sì, il male, che anche in questo caso è individuabile e definibile nella persona che lo ha compiuto. Nessuno di noi, a distanza di migliaia di chilometri, potrà capire il dolore immane che ha travolto le famiglie della piccola cittadina di Uvalde nell’immenso Stato del Texas. Ed è forse comprensibile […]

4k Visualizzazioni

Il buon governante? Quello che non vuole condurre la nostra vita al posto nostro

Spesso lamentiamo l’incapacità della politica di agire, di operare per il bene delle imprese, delle famiglie e dei giovani. In realtà, dovremmo lamentarci proprio del contrario, e cioè del fatto stesso che intervenga. Che la politica agisca attivamente è di per sé un male, o perlomeno lo è da una prospettiva puramente liberale. In altre […]

3.4k Visualizzazioni

Lezioni dall’Estonia thatcheriana: da ex Repubblica sovietica a modello di libertà e crescita

Le repubbliche baltiche, che appartenevano all’ex Unione Sovietica, hanno gradualmente maturato un attaccamento alla libertà inusuale per la loro storia nazionale. L’Estonia, indipendente dal 1991, è forse l’esempio più adeguato a dimostrare empiricamente come gli insegnamenti del liberalismo abbiano fatto breccia in un mondo che per troppo tempo ha dovuto fare i conti con l’oppressione. È […]

3.7k Visualizzazioni

Repubblicani Usa “partito della guerra”? Un mito da sfatare, dati e storia alla mano

Le amministrazioni americane, spesso in base alla loro appartenenza politica, hanno scelto strade differenti nel delineare il ruolo degli Stati Uniti sulla scena globale, anche se a volte queste divergenze sono apparse velate. Contrariamente a ciò che si potrebbe pensare, in questa sede non si giudicherà davanti al tribunale del presente le azioni del passato. […]

4k Visualizzazioni

Il Platinum Jubilee e il segreto della monarchia britannica

“In days of disillusion, however low we’ve been, to fire us and inspire us, God gave to us our Queen […] From that look of dedication, in those eyes profoundly blue, we know her coronation, as a sacrament and true”. Così recitava il poeta Sir John Betjeman nel 1977, in occasione dei venticinque anni di […]

3.4k Visualizzazioni

Barry Goldwater e l’estremismo nella difesa della libertà

È il padre dimenticato della destra conservatrice, in quell’America nella quale vale realmente la pena di definirsi “conservatori”. La vicenda umana e politica di Barry Goldwater (1909-1998) è sempre stata costellata da un unico obiettivo: preservare le libertà costituzionali, degli individui e delle comunità locali, proteggendole dai soprusi e dalla prepotenza fiscale e decisionale di […]

3k Visualizzazioni

L’Ue sempre più Superstato etico: meno libertà, più pianificazione socialista

Chi critica l’Unione europea è spesso visto da molti come poco credibile, destinato a mandare in rovina il proprio Paese con le sue velleità euroscettiche. Il grande problema sta forse nell’aver unito erroneamente l’eurocritica sovranista a quella liberale. Posto che entrambi gli atteggiamenti sono legittimi, spesso è il primo a prevalere e a racchiudere automaticamente […]

2.8k Visualizzazioni

Il linciaggio mediatico di Signorini rivela l’ipocrisia del progressismo

Decretare sentenze di colpevolezza a chi semplicemente esterna una posizione che va fuori dagli schemi conformisti dell’oggi è il segnale più marcato di quanto si stiano calpestando le vere libertà, come quella d’espressione, per far emergere prepotentemente l’ideologia del giustizialismo politicamente corretto. Mi si perdoni l’ingenuità: Alfonso Signorini, in quanto omosessuale, non meriterebbe di essere […]

Vedi altri articoli