Musso

Musso

Analfabeta funzionale di classe subalterna. Gelido antipatizzante. Il faut saisir les opportunités. Non c’è Turati senza prima Cavour. Ladran, luego cabalgamos.

5.6k Visualizzazioni

La morte solo apparente di Nord Stream 2: pronto per il controshock energetico

Abbiamo visto nel terzo articolo come Angela Merkel abbia ottenuto il completamento del gasdotto Nord Stream 2, Vladimir Putin fatto pressione per accelerare la messa in esercizio e Joe Biden per rallentarla. Sino a che l’invasione dell’Ucraina congelò lo stallo. La nuova crisi ucraina Come inizio della nuova crisi ucraina abbiamo scelto il 7 dicembre […]

9.9k Visualizzazioni

Euro senza sanzioni o sanzioni senza Euro? I Nein a Draghi e il dilemma Italia

C’eravamo divertiti, lo scorso 11 marzo su Atlantico Quotidiano, ad osservare le trovate di Sua Competenza di fronte all’incipiente crisi del Btp. Vero funambolo, egli trovava nuovi nomi per la stessa vecchia richiesta, rivolta ai tedeschi: dateci i soldi. Ovviamente, gli avevano risposto Nein. Ma il funambolo persevera testardo. Sua Competenza persevera Il 10-11 marzo, […]

5.9k Visualizzazioni

Nord Stream 2: il braccio di ferro Putin-Biden, solo congelato dalla guerra in Ucraina

Abbiamo visto nel secondo articolo, come il presidente Usa Joe Biden si sia fatto convincere dall’allora cancelliera tedesca Angela Merkel a lasciar completare il gasdotto Nord Stream 2, al solo patto di sottoporlo alla direttiva sulla concorrenza dei mercati energetici e ciò pure in caso di invasione dell’Ucraina. La domanda non era se procedere, ma […]

5.3k Visualizzazioni

L’errore fatale di Biden: lasciar completare Nord Stream 2 dopo lo stop di Trump

Abbiamo visto, nel precedente articolo, come la Ue abbia fatto tutto ciò che era in proprio potere, per portare il gas russo in Germania e in Turchia e solo in Germania e in Turchia. Vedremo qui come pure gli Stati Uniti, con l’amministrazione Biden, finirono per piegarsi. Entra in scena Trump Il colpo sarebbe riuscito […]

7k Visualizzazioni

La storia di Nord Stream/1: come Ue e Russia tagliarono fuori l’Ucraina (e l’Italia)

Il gran gioco del gas comincia nel 1959, con i primi contatti fra industrie tedesche e Unione Sovietica: e furono i grandi gasdotti via terra ancora esistenti. Decenni dopo e con l’esaurirsi dei giacimenti olandesi ed il lento esaurimento di quelli del Mare del Nord, Gazprom stimava che, a domanda stabile, l’Europa avrebbe dovuto trovare […]

3.5k Visualizzazioni

Lo stato di emergenza in Costituzione? No, grazie. Sarebbe uno stato di eccezione

Il tema è il potere di reagire ad una “emergenza”, come è stato considerato il Covid. Ma, per Carl Schmitt, “emergenza” non è solo un evento non prevedibile, bensì pure l’impossibilità di conciliare interessi non conciliabili sostenuti da gruppi antagonisti al punto che l’unica alternativa è l’anarchia. Può qualcuno reagire ad una “emergenza” con “misure […]

3.3k Visualizzazioni

L’hub imperiale del gas: la grande tentazione tedesca che spaventa gli Usa

Nel precedente articolo abbiamo visto la posizione di Berlino, circa il gas russo: evitare embargo, negoziare fine guerra in Ucraina, normalizzare relazioni commerciali cioè ricorrere di nuovo e massicciamente a tale gas. Insomma, uscire dallo shock energetico con un contro-shock. Naturalmente, il negoziato andrà fatto non solo con i russi, ma pure con gli americani, […]

2.9k Visualizzazioni

Berlino rinuncerà mai al gas russo? Le promesse tedesche sembrano scritte sull’acqua

Federico Punzi ha descritto, su Atlantico Quotidiano, lo stato del dibattito tedesco su gas russo e guerra in Ucraina, giungendo alla conclusione che: “il punto non è rinunciare oggi al gas russo … ma mantenere il fiato sul collo dei governi tedeschi (ma anche italiani) perché mantengano fede all’impegno di superare la dipendenza dal gas […]

3.2k Visualizzazioni

Draghi d’Algeria gioca nello schema Usa: se son rose, fioriranno

Ieri, il presidente del Consiglio Draghi è andato in Algeria (pur avendola confusa con l’Argentina). Paese con riserve accertate di gas grandi dieci volte meno quelle della Russia ma tre volte più quelle della Libia. Da lì parte un tubo, che passa dalla Tunisia ed arriva a Mazara del Vallo, il Transmed. Ha una portata […]

3.5k Visualizzazioni

Ecco come gli errori di Biden su Nord Stream 2 hanno incoraggiato Putin a invadere

Sotto il Mar Baltico corrono due grandi gasdotti che collegano la Russia alla Germania. Il primo è Nord Stream 1, iniziato il 9 aprile 2010 ed inaugurato l’8 novembre 2011. Si ricordano le trionfali parole di Merkel: Ue e Russia sarebbero rimaste legate in partnership energetica, per decenni. Il 26 febbraio 2014, Mosca annesse la […]

3.5k Visualizzazioni

Fame di gas, ma Biden affossa (di nuovo) EastMed: un vagone di regali per Erdogan

Si è fatto un certo parlare, in queste settimane, del gasdotto Poseidon. Gemello meridionale del TAP e da posare fra la Grecia e la Puglia, sarebbe il terminale del gasdotto EastMed: 10 miliardi di metri cubi (ma progettato per essere raddoppiato a 20), attraverso Cipro e Creta, dai giacimenti del Levante. Il tutto, incluso rafforzamento […]

Vedi altri articoli