Commenti all'articolo La vera anomalia per un moderno leader conservatore: il pregiudizio anticapitalista

Torna all'articolo
guest
15 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Benny
Benny
9 giorni fa

Caro Magni non ha capito nulla. Si tenga i democratici (anti)cristiani degli autoproclamati centri moderati e veda dove andremo. Ma davvero pensa che Meloni sia contro il capitalismo? Ora, a parte il fatto che il capitalismo non esiste ma è una invenzione retorica marxista, sa di cosa parla?

Giancarlo 2021
Giancarlo 2021
9 giorni fa

Quando al contrario qualcuno nel suo discorso programmatico annuncia che la sua azione sarà rivolta alla eliminazione delle piccole, familiari e medie imprese e a favore delle grandi multinazionali internazionali, sta invece facendo un discorso a favore del capitalismo e del libero mercato?

Mario
Mario
9 giorni fa

Se via chiamate Atlantico Quotidiano ci sarà pure un motivo, ma criticare i mercati non significa bestemmiare, un po’ di autocritica il capitalismo terminale degli ultimi 20/25 anni potrebbe anche farla oppure è “lesa maestà”? Per non parlare del capitalismo nostrano!

vfiore
vfiore
9 giorni fa

Siamo d’accordo sul capitalismo. Quanto al resto, in quel ‘no’ ci vedo un no a Davos, ai woke corporate, alle acquisizioni estere seguite da svendite e chiusure, e in generale a tutta la pirateria finanziaria degli ultimi anni. Non fingiamo che non esista.

art3mide
art3mide
9 giorni fa

Mah!
Ultimamente su questo blog ci sono degli articoli un po’ … da nostalgici della democrazia cristiana.

geogio
geogio
9 giorni fa

la finanza predatoria e’ il degeneramento del capitalismo democratico. Un’analisi involontariamente esaustiva la fa Candace Owen in questa intervista rivelante su questo argomento. Bannon ricordiamoci advisor per il probabile prossimo presidente Americano:https://www.youtube.com/watch?v=qC-r0izU4j0

Alessandro
Alessandro
9 giorni fa

Giorgia al 30% entro 6 mesi … e tanti saluti
ai sostenitori e ai partiti complici del disastroso governo Draghi …quello della finanza e dei poteri forti …. più o meno occulti…

Umberto
Umberto
9 giorni fa

Chi è “liberal” in economia, lo diventa anche nell’etica; viceversa, chi è “liberal” sul fronte dell’etica (stile arcobaleno), lo diventa anche in economia, vedi l’abbandono della sinistra dei temi social-popolari, e l’abbraccio al turbocapitalismo. Il vero conservatore non è “liberal” in nulla.

Michele
Michele
9 giorni fa

L’unico politico italiano con le palle è una donna!!! E continuano ad infangarla!!! Ma poi continuano attraverso social ecc.persone che vengono pagate. In altri paesi queste persone sarebbe Nutella. Mi sà che il ritorno alla pre-pandemia non passerà dalla fine del virus ma da una RIVOLUZIONE CIVILE!

Giovanni Piccolillo
Giovanni Piccolillo
9 giorni fa

Magari. Purtroppo la Meloni non è liberale. E quindi condivide – in parte – le idee stataliste della sinistra.

Massimo Gambino
Massimo Gambino
9 giorni fa

Microsoft, Apple, Amazon, CocaCola e chissà quante altre aziende americane hanno completamente distorto e devastato il concetto liberale di “libero mercato”: quando le aziende si mangiano tutti i concorrenti e diventano sostanzialmente uniche nella loro fettona di mercato – questo è male!Riflettiamo