Rob Piccoli

Rob Piccoli

European by birth, American by philosophy, conservative, author, contributor at American Thinker, columnist at Atlantico Quotidiano. #MAGA

X
6.5k Visualizzazioni

Come la piaga del pensiero unico ha distrutto uno dei network più affidabili

Cari amici, lettori e colleghi della NPR, vi spiego come il nostro amatissimo network ha perso la sua stella polare e, soprattutto, la fiducia degli americani. Questo è il succo di un lungo articolo che sta spopolando in questi giorni sui social media americani, rimbalzando da una bacheca a un’altra, tutte rigorosamente d’area conservatrice e […]

6.1k Visualizzazioni

Ucraina e Occidente in un vicolo cieco

Il sasso in piccionaia, per così dire, l’ha lanciato quel discolo di Emmanuel Macron, quasi un mese fa. E da allora più di qualche sepolcro imbiancato si è ritrovato un po’ meno bianco, con non poco imbarazzo, almeno da parte di chi tiene alle forme e al bon ton. L’episodio lo ricordiamo tutti: è quando […]

6.4k Visualizzazioni

Il collasso della cultura americana: il prezzo dell’agenda progressista

O America, cosa hai fatto, che ti è saltato in mente? Come hai potuto? Questo è il succo di una riflessione che vede fosco sul presente nonché sul futuro degli Stati Uniti. Autore è una vecchia conoscenza di queste pagine: Victor Davis Hanson, illustre classicista nonché appassionato commentatore politico statunitense, celebrato soprattutto da quella parte del […]

9.6k Visualizzazioni

“Odia l’umanità”. Ecco come Soros cerca di distruggere da dentro l’America

Immaginate che qualcuno voglia distruggere la civiltà occidentale e il suo baluardo, cioè l’America, i suoi valori, le sue tradizioni e le sue istituzioni – ebbene, a lume di logica questo qualcuno agirebbe/avrebbe agito diversamente da George Soros? La risposta, per noi gente normale, non ammalata di sinistrismo e lontana anni luce dal verbo woke, […]

6.3k Visualizzazioni

Gaza, ecco come la sinistra corrompe il linguaggio per accusare Israele

Lo storico greco Tucidide ci aveva avvertito 2.400 anni fa: quando i venti di guerra infuriano tempestosi e i tempi sono di grandi sconvolgimenti sociali, come durante la sanguinosa guerra civile a Corcira (427 a.C), le parti che si fronteggiano fanno in modo che le parole cambino il loro significato ordinario e ne assumano uno […]

O, America!
5.5k Visualizzazioni

Trump avanti, ma ecco perché non può sottovalutare Ron DeSantis

Credo che non ci sia un solo conservatore americano che non ricordi a memoria le famose parole di Ronald Reagan: “The nine most terrifying words in the English language are, ‘I’m from the government, and I’m here to help’” (“Le nove parole più terrificanti nella lingua inglese sono: ‘Sono del governo e sono qui per […]

O, America!
8.5k Visualizzazioni

School Choice: come scardinare l’egemonia culturale della sinistra

“Se diventasse chiaro che i bambini ottengono i migliori risultati nelle scuole scelte e persino gestite dai propri genitori, il pubblico sarebbe aperto a ripensare l’erogazione di altri servizi pubblici, dal welfare all’assistenza sanitaria” Bisogna sentirla, Randi Weingarten, presidente dell’American Federation of Teachers (Federazione americana degli insegnanti), forte di 1 milione e 700 mila membri, […]

O, America!
5.6k Visualizzazioni

Sinistra woke, la più distruttiva di sempre: un marxismo camuffato

Un pluripremiato teorico politico, Yoram Hazony, spiega magnificamente da dove viene fuori e qual è il Dna filosofico, politico e culturale di quella che siamo soliti definire sinistra woke. Lo ha fatto in un libro, Conservatism: A Rediscovery, uscito alla fine di agosto dell’anno scorso e ambiziosamente finalizzato a fornire una nuova base teorica per […]

O, America!
4.9k Visualizzazioni

Roald Dahl: respinto l’ennesimo assalto woke, ma non si fermeranno

È appena scoppiato il caso della ristampa dei romanzi di James Bond che, come informa The Telegraph, offrirà ai lettori una revisione che include la cancellazione dal testo di quei vocaboli che potrebbero suscitare polemiche per la loro presunta “inappropriatezza” (leggi: razzismo). Contemporaneamente, si è chiusa (o quasi) una vicenda analoga, quella delle opere di Roald Dahl, sottoposte […]

O, America!
4.1k Visualizzazioni

Anche l’America sta finendo: il grido d’allarme di Victor Davis Hanson

Victor Davis Hanson, noto commentatore politico, nonché acclamato classicista e senior fellow del prestigioso think tank della Stanford University noto come Hoover Institution, non è nuovo ad uscite spiazzanti e anticipatrici di eventi. Il destino di Trump Come un libro, “The Case for Trump”, di cui annunciammo l’uscita qui su Atlantico Quotidiano nel marzo 2019 e nel quale l’autore teorizzava dottamente […]

LA RIPARTENZA SI AVVICINA!

SEDUTE SATIRICHE

www.nicolaporro.it vorrebbe inviarti notifiche push per tenerti aggiornato sugli ultimi articoli