Biden rifà il Salvini: “Migranti, non venite negli Usa”

biden migranti
biden migranti

Se la sinistra non ci fosse, bisognerebbe inventarla. La gente chiede meno clandestini e loro rispondono con la sanatoria; c’è la pandemia, e loro ti propongono lo ius soli. In America, poi, hanno lacrimato per quattro anni sulle immagini dei bimbi stranieri ingabbiati nei centri di detenzione, sul muro col Messico rafforzato dal malvagio Donald Trump. E alla fine che succede? Succede come ai tempi di Giovannino Guareschi: contrordine, compagni.

Appello ai messicani

Arriva Joe Biden e, con quella faccia bonaria e quella vocina raschiante, dai microfoni di Abc news, lancia un appello ai fratelli migranti: “Non venite. Non lasciate le vostre città, le vostre comunità”. Pare di leggere il documento che firmarono, due anni fa, i vescovi del continente nero: “Credete in voi stessi e nella vostra capacità di avere successo in Africa”. E ci starebbe anche, eh. In fondo, Sleepy Joe è un cattolico. Ha piazzato alla Sanità il transgender Rachel Levine, favorevole alla transessualità infantile. Ha sbloccato i fondi agli abortisti. Però è cattolico. Qualche giorno fa, davanti al suo omologo messicano, aveva persino brandito il rosario, come un Matteo Salvini qualunque. E come un Salvini qualunque, s’avvede che è un bel guaio avere oltre 100.000 irregolari al mese, che provano a entrare negli Usa.

Clandestini cacciati

È allarmato, il presidente: c’è stata “un’impennata” degli arrivi, lamenta. Pare di vedere il Capitano, che sciorina i dati sugli sbarchi: con me al Viminale poche centinaia, con Luciana Lamorgese decine di migliaia. Per la verità, i repubblicani accusano il dem di avere innescato l’esodo, togliendo i paletti imposti da Trump. Perciò, l’inquilino della Casa Bianca ci mette il carico da novanta: “L’idea è che Joe Biden ha detto ‘vieni’: ho sentito l’altro giorno che stanno arrivando perché sanno che sono un bravo ragazzo. Questo è il punto: non lo sono”. Della serie: mica siamo a ricreazione. Mi chiameranno pure “Sleepy”, ma se mi provocate, ve sfonno.

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Avatar
guest
32 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
ferdinando gallozzi
ferdinando gallozzi
17 Marzo 2021 20:22

In nessun VANGELO è scritto ” Eri migrante ed io ti ho accolto anche se poi hai violentato mia madre e ferito i miei parenti e chiamato altri come te che hanno schiavizzato il mio popolo .
Ditelo a certi sinistri e religiosi che il Vangelo tratta di una sola persona ritenuta perbene e non di invasori che ci odiano che non vanno fatti entrare se non vogliamo fare del male a noi e, sopra tutto, ai nostri amici e parenti. Fatelo sapere ai sempliciotti uomini di Chiesa e di sinistra buonista.

ferdiando gallozzi
ferdiando gallozzi
17 Marzo 2021 18:48

Come fanno a non rendersi conto che alla fine il troppo storpia?? Questi buonisti che hanno messo in piedi un “REGIME BUONISTA MONDIALE” non tollerano opposizioni e in nome della Democrazia sono pronti ad un salutare “COLPO DI STATO”, così come sono pritni a menare e distruggere col lanciafiamme quei pericolosi personaggi di destra che vogliono la violenza.
Ma cosa gli dice il cervello: Forse nulla. Forse manco cell’hanno

Giovi
Giovi
17 Marzo 2021 16:21

Alessandro Rico deve essere della scuola di Giornalismo frequentata da Claudio Brachino, Vice Direttore delle reti Fininvest che fece pedinare in un parco il Giudice Mesiano, per il solo fatto di aver condannato Il Biscione a pagare una multa milionaria alla CIR di De Benedetti, lanciando poi un servizio su Rete 4 dove venivano evidenziati gli strani calzini viola indossati dal coraggioso Giudice.
Nell’articolo su Biden, Rico non si sofferma solo sulle decisioni prese in materia di immigrazione, dove certamente ognuno e’ libero di pensarla come vuole, ma descrive aspetti irrilevanti a corredo dell’articolo sul Presidente degli USA, dipingendolo, con caricatura non richiesta, “con la faccia bonaria e la vocina raschiante durante un intervista”.
Strano che l’ottimo giornalista (tranquilli e’ un eufemismo) non abbia notato e descritto nel suo commento, anche il colore sia dei calzini che della cravatta di Biden.
Si sarebbe potuto così, attirare l’attenzione dell’ Ordine dei Giornalisti con un bel cartellino rosso porpora, quasi come il colore stravagante dei calzini del Giudice Mesiano.
Che Pagiasso !

alessandro
alessandro
17 Marzo 2021 15:27

Biden afferma che il “killer” Putin “pagherà un prezzo” per la presunta ingerenza nelle elezioni statunitensi……

I commenti esplosivi fatti dal presidente degli Stati Uniti Joe Biden, in cui ha suggerito che la sua controparte russa è “un assassino”, hanno acceso una lite diplomatica, poiché il capo parlamentare di Mosca ha affermato che le osservazioni costituiscono un attacco al paese.
In un comunicato pubblicato su Telegram, il portavoce della Duma di Stato, Vyacheslav Volodin, ha affermato che “ Biden ha insultato i cittadini del nostro Paese con la sua dichiarazione” su Vladimir Putin. “Questo è un capriccio che deriva dall’impotenza. Putin è il nostro presidente, attaccarlo è un attacco al nostro paese ”, ha aggiunto.
Volodin contrapponeva il tono della critica a quello dei precedenti presidenti degli Stati Uniti, che, nonostante spesso sovrintendessero alle relazioni tese con la Russia, e prima di essa l’URSS, mantennero il rispetto reciproco. Anche l’ex presidente Donald Trump, ha affermato, “nonostante le decisioni prese sulle sanzioni, ha mantenuto una retorica adeguata al livello di capo di stato”.

A me pare che l’Ologramma di BIDEN si stà mettendo da solo ed 1 pò tutti quanti, in acque MOLTO PERICOLOSE, prima sparisce dalla scena, come dicono anche negli stessi USA, e meglio sarà per tutti…………, è mentalmente INSTABILE e vistosamente PERICOLOSO.

adl
adl
17 Marzo 2021 13:01

The liar Joe sedicente cattolico, eroga fondi pubblici per le multinazionali abortiste, è favorevole al transgenderismo anche infantile, non vuole migrantaggio in America ma incentiva quello in Europa ed in Italia, manda truppe ed armi in Siria, per continuare a rubar loro petrolio, sponsorizza i terroristi che i bugiardoni (affinità elettive ???) dell’italico main stream raiano a canone in bolletta enel, chiama da oltre un decennio “ribelli moderati”, sanziona ed affama il popolo siriano, obbliga gli zerbini ueiani atlantistici ubbidienti a fare altrettanto, ……………………e prende gli entusiastici applausi dei BELACCIAO di LOTTA di GOVERNO ma soprattutto di Poltrona molti dei quali “cattolici” come lui.

alessandro
alessandro
17 Marzo 2021 12:57

Bypassando qualsiasi mio commento sull’Ologramma di Biden, parliamo del Gulag Europa piuttosto: “L’Unione europea è come il raggio di luce di una stella morta” Il 12 marzo Le Figaro ha pubblicato un articolo del suo editorialista Laurent Herble “The Covid Crisis, or the Beginning of the End of the European Union”. Durante l’anno del “coronavirus” in Occidente è diventato di moda spiegare molti eventi politici ed economici per l’influenza della “pandemia”, lo stesso fa il giornalista francese, sottolineando quanto l’economia europea abbia ceduto nel corso dell’anno. L’osservatore di Le Figaro incolpa la leadership dell’Unione europea per questo. L’uscita del Regno Unito dall’UE, afferma, ha stabilito un precedente dimostrando che essere al di fuori dell’UE può essere più redditizio che al suo interno. “L’UE è una struttura burocratica aggiuntiva e paralizzante che non serve mai i nostri interessi”, – scrive Erble “L’UE non ci ha protetto da una crisi finanziaria, economica o medica. L’UE era solo un mercato per le multinazionali degli Stati Uniti o della Cina. Gli Stati Uniti hanno continuato a imporci la loro volontà, multando le nostre società o ritirandosi dall’accordo nucleare con l’Iran a loro piacimento. L’UE ci ha disarmati di fronte a una crisi sanitaria. In precedenza i francesi non volevano lasciare la zona euro o l’Ue, non costituivano la maggioranza, ma negli ultimi mesi l’acqua… Leggi il resto »

Gianni
Gianni
17 Marzo 2021 12:49

Se lo dice un democratico, la pillola è più dolce. Joe non è mica un mostro come Trump… vuoi mettere … per loro il fine giustifica i mezzi. Muuaahh!

Corsaro Nero
Corsaro Nero
17 Marzo 2021 11:03

Questa è l’eterna immagine della sinistra ipocrita che gli italioti ancora non hanno recepito. Ciò che fa la destra è sempre e comunque porcheria, se la stessa cosa magari anche peggio la fanno loro tutti zitti e mosca perchè è giusto così. Un giochetto che anche un neonato capirebbe eppure c’è ancora qualcuno che li vota………..