Società

Cacciari e Agamben: perché il green pass è un errore - Seconda parte

L’appello dei filosofi contro il lasciapassare: “Vigilare sulle regole della costituzione”

Il timore, ragionano Agamben e Cacciari, è che con la scusa del green pass lo Stato faccia così tanti passi in avanti nel controllo e nell’ingerenza nella vita privata da diventare pericolosi per la tenuta della democrazia:

Dunque, a fronte di queste circostanze, si tratta, soprattutto, tutti, vaccinati e non vaccinati, di vigilare affinché le regole della nostra costituzione, e i delicati equilibri tra i poteri dello Stato, soprattutto nei rapporti con i cittadini, non si alterino oltre i limiti consentiti.

Piero Calamandrei, sulla rivista Il Ponte nel 1945 scriveva: “La giustizia sociale non è pensabile se non in funzione della libertà individuale”; e v’è da chiedersi se noi ancora viviamo in una società in cui l’uomo e la sua libertà sono messi al centro del sistema.

PaginaPrecedente
PaginaSuccessiva
Iscrivi al canale whatsapp di nicolaporro.it

LA RIPARTENZA SI AVVICINA!

la grande bugia verde

SEDUTE SATIRICHE

www.nicolaporro.it vorrebbe inviarti notifiche push per tenerti aggiornato sugli ultimi articoli