in

Cosa ne penso dell’attentato a Darya Dugin

Dimensioni testo

: - :

I servizi segreti russi dicono di aver già individuato l’autore dell’attentato che ha ucciso la figlia di Dugin, Darya. E a vedere le foto uscite in queste ore sembra di avere a che fare con Lara Croft di Tomb Raider, il personaggio interpretato da Angelina Jolie nel 2001. Una ragazza bella, ma non brava, almeno come killer. Invece di ammazzare il padre, ha fatto fuori la figlia. Un dettaglio non da poco, che però non ha turbato più di tanto l’opinione pubblica: in fondo, a morire, non è altro che la figlia di quel cattivone di Aleksandr Dugin.

Chissà, invece, come avrebbero reagito i giornali se fosse stata uccisa la figlia di Zelensky o di qualche pezzo grosso del governo ucraino. Ci sarebbero stati migliaia di commenti e reazioni indignate. No, in questo caso nessuna lacrima per la trentenne Darya. Qualcuno lo ha detto, c’è chi l’ha pure scritto, sicuramente in molti lo hanno pensato: “Ad Aleksandr Dugin ben gli sta!”.

Nicola Porro, dalla Zuppa di Porro del 23 agosto 2022