Tutorial

ETHEREUM

Ethereum e la sua storia: cronologia e curiosità

Dopo aver introdotto cos’è Ethereum nel precedente articolo, scopriamo di più sulla sua storia, su chi lo ha inventato e sulle sue finalità.

2.7k 0
Ethereum e la sua storia: cronologia e curiosità

Ethereum è la seconda criptovaluta più importante dopo Bitcoin e dopo aver letto il precedente articolo pubblicato su questo tema, approfondiamo ulteriormente la storia e le finalità di ETH (ETH è la sigla che rappresenta Ethereum).

Iniziamo facendo un parallelo con qualcosa che conoscete bene: possiamo dire che se Bitcoin è il floppy disk della blockchain, Ethereum è il CD. Si tratta di una evoluzione della tecnologia.

Bitcoin ha dimostrato che una valuta può essere creata da una comunità e inviata e ricevuta da chiunque abbia un portafoglio di criptovalute senza intermediari. Oltre questo ha affrontato e risolto il complicato problema della doppia spesa.

Prima di andare avanti ti proponiamo un video della Community italiana sulle criptovalute BTCSentinel.com in cui è spiegato cos’è Bitcoin e cosa significa “problema della doppia spesa“:

Pillole 02: La blockchain spiegata semplice in 5 minuti

Ethereum, invece, ha dimostrato che la blockchain può essere molto di più di una semplice riserva di valore. La blockchain può essere utilizzata per organizzare persone, idee, aziende, denaro, servizi, tante altre cose. Come ha dimostrato la storia di Ethereum, se qualcosa può essere scritto nel codice e utilizzato da uno smart contract (contatto intelligente), può essere costruito sulla blockchain di Ethereum.

>> Potrebbe interessarti anche “Smart Contracts cosa sono e a cosa servono

Da questo semplice punto di partenza idea le persone hanno iniziare a utilizzare Ethereum per gestire proprietà e condivisioni, per creare social network e applicazioni finanziarie, sviluppare giochi e molto altro.

Una curiosità su Ethereum

Ether è la criptovaluta utilizzata dalla blockchain Ethereum per costruire e mantenere la sua rete. Le sottounità di Ether si chiamano Gwei e Wei e prendono il nome da Wei Dai, uno dei pionieri delle criptovalute.

Ti interessa seguire l’andamento del prezzo di Ethereum? Visita la pagina di BTCSentinel.com dedicata ad Ethereum con il grafico del prezzo in tempo reale e altri fondamentali indicatori semplificati e spiegati in italiano: Grafici e Analisi Tecnica semplificata di Ethereum.

Chi ha inventato Ethereum?

Ethereum è stato inventato da un programmatore russo/canadese di nome Vitalik Buterin cje ha scritto il white paper su cui si basa Ethereum.

Il “white paper” è un documento che serve come guida per spiegare un certo concetto o la soluzione a un problema specifico. Il white paper di Ethereum è quindi il documento che spiega le finalità della blockchain, che problema risolve e come utilizzarla.

La costruzione della rete e della comunità è stata aiutata da numerosi co-fondatori tra cui: Anthony Di Loria, Charles Hoskinson, Miha Alisie, Amir Chetrit, Joseph Lubin e Gavin Wood.

Le milestones della storia di Ethereum

  • Novembre 2013 – Vitalik Buterin scrive un white paper che spiega il concetto di Ethereum.
  • Gennaio 2014 – Ethereum viene annunciato pubblicamente.
  • Luglio 2014 – Ethereum lancia un ICO utilizzando Bitcoin per acquistare Ether.
  • Giugno 2016 – $ 50 milioni di Ether vengono rubati e gli sviluppatori di Ethereum accettano creare un “hard fork” (in fondo all’articolo spieghiamo cos’è un hard fork).
  • Marzo 2017 – Un gruppo di aziende tra cui Toyota, Samsung, Microsoft, Intel e JP Morgan fonda l’Enterprise Ethereum Alliance per rendere Ethereum adatto alle grandi imprese.
  • Dicembre 2020 – The Beacon Chain va online. Si tratta della prima fase di un aggiornamento radicale noto come Ethereum 2.0 che vedrà la rete passare a un meccanismo di consenso proof-of-stake.
  • Marzo 2021 – Visa inizia a utilizzare la blockchain di Ethereum per regolare le transazioni di stablecoin.
  • Aprile 2021 – Entra in funzione l’hard fork di Berlino, che riduce i costi del gas sulla rete.
  • Agosto 2021 – L’hard fork di Londra introduce commissioni di base su ogni transazione e brucia le commissioni di transazione anziché assegnarle ai minatori.

Cos’è un hard fork?

Un hard fork è un cambiamento radicale del software che richiede l’aggiornamento da parte di tutti gli utenti all’ultima versione del software. I nodi sulla versione precedente del software non saranno più accettati sulla nuova versione.