Commenti all'articolo “Dante islamofobo”. Purghe olandesi per la Divina Commedia

Torna all'articolo
Avatar
guest
74 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Francesco
Francesco
27 Marzo 2021 20:59

Ti rendiconto di quello che dici? Noi siamo a casa nostra e chi viene (e intendo in modo regolare) non deve rompere la palle su quello che trova! È semplice.. O ti sta bene o te ne vai!!!! Tra l’altro si fanno ragionamenti su persone che per via dell’islam stanno spaccando l’Europa lo sapete vero? Abbiamo esempi lampanti ovunque e fate finta di niente? Chiese bruciate, migliaia di donne violentate, immagini religiose dannevgiate, crocifissi demoliti e i teri quartieri dominati dagl’islamici che vorrebbero applicare la sharia! E c’è gente che ancora ci ragiona sopra per quello che deve essere vietato o meno perché qualche straniero a cada nostra ci vuole impediri usanze, tradizione e religione! Ma ci rendiamo conto?! Basta con queste ********* a difesa di chi sta distruggendo chieae e assassinando cristiani ovunque nel mondo in nome dell’islam! Cerchiamo di essete Italiani e di dare un senso alla nostra nazione e chi la resa grande incluso Dante Alighieri! Vi piaccia o no questa è l’Italia alteimenti il mondo è grande e quezta gente può andare fuori dai ******** ovunque. Chiudo con una domanda…. Siete mai andati in Inghilterra, Olanda, Svezia a vedere come stanno le cose? Se non lo avete ancora fatto sbrigatevi per capire cosa lasceremo ai nostri figli. Dante Aligjieri già si sta girando nella tomba e… Leggi il resto »

Giovanni Zurolo
Giovanni Zurolo
26 Marzo 2021 13:17

La Divina Commedia, senza entrare nei contenuti narrativi, è un’opera importante, ma cerchiamo di non divinizzarla: Dante non è Dio, nè un suo messaggero. Considerarla come la Verità Assoluta è acritico e superficiale. Detto questo, un’opera letteraria va letta e diffusa, se si vuole, esattamente come è stata scritta. Altrimenti si propina un’altra cosa, e, se si censura a monte, poi non si può nemmeno criticare. In questo timore reverenziale dell’opinione islamica io vedo soprattutto una totale pigrizia intellettuale, da ambedue le parti, e, anche, un po’ di truffaldine manovre di marketing: si pubblica l’opera tagliata delle parti che ne potrebbero compromettere la popolarità. Più onesto a questo punto bruciare tutto a 451 fahrenheit.

Roberto Vivoda
Roberto Vivoda
26 Marzo 2021 12:18

Perfetta risultanza del “culturismo corretto”. Questo è il primo passo. Poi andremo a scalpellare l’immagine di Maometto dalla facciata di San Petronio a Bologna, daremo una tinteggiata di bianco all’affresco di Pisa. Stiamo tutti impazzendo. Se le nostre radici non saranno preservate, poveri i nostri figli.
Che tristezza!!!!!

ferdinando gallozi
ferdinando gallozi
26 Marzo 2021 7:57

Vorrei provare a mettermi dalla parte di musulmani e capire cosa possono provare ad essere descritti in certi modi. Io ho visto un film inglese, girato dopo la seconda guerra mondiale, in cui si vede un inglese parlare degli italiani e ne chiama uno che ora, da prigioniero, lavora nella sua cucina. Alla fine della disquisizione il “padrone” ordina all’italiano ” TORNATENE IN CUCINA” AE L’ITALIANO ESEGUE PRONTAMENTE L’ORDINE DEL PADRONE INGLESE..
Quel film non lo scorderò mai. Ma se ne avessi la possibilità non mancherei di esprimere a quei inglesi tutto il mio disappunto per come ha trattato dei miei connazionali. Dei miei parenti, me stesso.