in

5 novembre: il D-Day dell’attacco al Covid: ora basta una pillola

Dimensioni testo

Forse tra qualche anno il 5 novembre del 2021 lo ricorderemo come quello in cui la Pandemia è stata debellata. Almeno ce lo auguriamo. Si perchè nella stessa giornata arrivano due notizie in parallelo. Prima Merk, qualche ora più tardi Pfizer. Il tema lo stesso: la nascita di antivirali in grado di lenire gli effetti del Covid_19.

Antivirale vuol dire fondamentalmente cura.
Cura degli effetti di un virus che tiene sotto scacco il Mondo da due anni. Oggi nel nostro articolo, vi abbiamo parlato del farmaco di Merk già autorizzato in Inghilterra e di cui vi avevamo dato anticipazione con un altro articolo più di un mese fa. 

Vi avevamo anticipato anche la notizia odierna relativamente a Pfizer. Vi avevamo raccontato di come anche Pfizer stesse per completare il percorso farmaceutico verso l’antivirus.

Certo fa specie che entrambe le case farmaceutiche siano uscite in contemporanea con i nuovi prodotti. I mal pensanti continueranno a pensar male, e non è detto che un pizzico di ragione non l’abbiano. Tuttavia quella che conta è il risultato.

Oggi può essere considerato il D-Day. L’attacco finale, o l’inizio dell’attacco finale al Covid_19.
Ce lo auguriamo davvero.

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Avatar
guest
10 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Armando
Armando
5 Novembre 2021 17:51

Il mio medico di famiglia e parente, ha curato oltre 200 affetti covid con idrossiclorochina di base. Anche un focolaio di miei parenti. Zero ospedalizzati e tutti negativizzati in tempi record. Le pilloline “magiche” ci sono da sempre e vengono tutte ignorate. Abbiamo più di 200.000 pillole monoclonali negli ospedali lasciate lì a scadere.
Il covid come pandemia è una invenzione, una t r u f f a clamorosa, mentre l’articolo parla come di una patologia cat a s t r o f i c a che va combattuta con chissà con quali armi.

Fabio
Fabio
5 Novembre 2021 17:00

Giungono buone notizie pure dalla fluvoxamina, da verificare meglio ma molto incoraggianti.
Considerando però che costa solo pochi centesimi è probabile che i test definitivi latiteranno per mesi e mesi e finiranno poi abbandonati…

Anakin Skywalker
Anakin Skywalker
5 Novembre 2021 16:59

Se lo viene a sapere Orbiter, si incatena alla sede dell’AIFA. Lui è come Speranza, se finisce il covid, finisce la pacchia.