Commenti all'articolo Emilia Romagna, Salvini non basta

Torna all'articolo
Avatar
guest
36 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
wisteria
wisteria
27 Gennaio 2020 19:09

Il fuoco amico durante la campagna ha azzoppato Salvini. A urne chiuse trasformerà una mancata vittoria in una débacle. Gli emiliani avranno quello che volevano.

Il resto d’Italia avrà presto molte amare sorprese. Primo di tutti lo jus soli.

SardusPater
SardusPater
27 Gennaio 2020 17:07

Anche Renzi qualche anno fa, affrontò il referendum costituzionale presentando la competizione come un fatto di prestigio personale e ne uscì sconfitto, proprio come oggi accade a Salvini. Evidentemente in politica, come in altri settori della vita, il personalismo di un io ipertrofico porta facilmente nel protagonismo individuale, lasciando che le questioni più importanti finiscano per avere un peso marginale. Tutto questo si traduce in un gioco che finisce per stancare gli elettori che stupidi non sono.

Mauro
Mauro
27 Gennaio 2020 15:49

La verita’ e’ semplice, Salvini ha trasformato un’elezione regionale in referendum personale e, l’ ha PERSO.

Massimo da Rotterdam
Massimo da Rotterdam
27 Gennaio 2020 15:24

Considerazione infantile: se Bonaccini ha ottenuto un buon risultato per il buongoverno della sua regione perché non metterlo al posto di Zingaretti e portare il modello Emilia in Italia?Il problema principale dell’ Italia è la decrescita felice che va avanti ormai da 20 anni, quindi fate qualcosa per cambiare sto paese invece di star tutto il giorno a dar contro a Salvini e leccare il c all Europa.

Valter
Valter
27 Gennaio 2020 14:03

A volte perdere una partita, anche se importante, aiuta più di una vittoria. Si riflette, si corregge quello che va corretto e si riparte per cercare di vincere il campionato. La cosa peggiore dopo una vittoria mancata (cosa ben diversa da una sconfitta) é mettere tutto in discussione: allenatore, squadra e società per inseguire velleitarie rifondazioni. Vero che Salvini non basta, ma ancor più vero che Salvini é già molto, citofoni o non citofoni se non ci fosse stato lui che ha falcidiato i 5s, in Emilia Romagna non ci sarebbe stata neppure partita e il PD assime ai 5s avrebbero avuto perncentuali bulgare. D’altrode neppure Roma é stata fatta in un giorno.

Riccardo
Riccardo
27 Gennaio 2020 12:55

Caro Gnocchi, è vero che Salvini potrebbe evitare certe boutade, ma non è questa la causa di una mezza sconfitta come quella dell’Emilia-Romagna. Non cadiamo nella tentazione di cercare i leader che piacciono a ognuno, i leader sono quelli che sono, e qualche pecca è naturale se non vivi sottovuoto come Zingaretti. Certo,così puoi tenere in piedi per un po’ quello che non sta in piedi, ma poi… Benvenuti comunque i consigli, purché non sembrino bacchettate, non so se si è capito, ma la sinistra non ha vinto, ha solo rimandato la sconfitta.