in

Facebook censura persino i dati Oms - Seconda parte

Dimensioni testo

Sic transit gloria social: se vi azzardate a proporre notizie ufficiali, contenuti globalmente condivisi da fonti primarie quali l’Oms, aspettatevi il bando dai volonterosi carnefici di Suck. Quindi vi conviene mentire, darvi alle verità alternative che tanto piacciono ai cani da tartufo dei soloni piccoli, piccoli, piccoli, così, per esempio: 102enne con 18 bypass prende fuoco mentre una tegola lo centra in testa in piena emorragia da recisione dell’arteria femorale, spacciato: è Covid. Come diceva Beppe Grillo quando da comico si tramutò in ridicolo: tutto quello che sai è falso, tutto quello che non sai è vero. Su Facebook vige la legge del Davigo: non esistono innocenti, solo colpevoli non ancora beccati. Qualcuno doveva aver denunciato Josef K. perché, senza che avesse fatto nulla di male, una mattina venne bannato.

Max Del Papa, 1° febbraio 2021