in ,

La "Suburra" del Pd

Fanghi tossici, la pista polizze: cosa c’è dietro la lite che agita il Pd

Dimensioni testo

Via Minghetti, Frosinone. Tutto è iniziato qui, in un ristorante. È il 1° giugno ed Enrico Letta ha tenuto un comizio per le elezioni amministrative. Subito dopo, le personalità più importanti il Pd si incontrarono in un ristorante

Inizia così l’inchiesta andata in onda ieri a Quarta Repubblica sulla vicenda dell’ormai famoso video in cui Albino Ruberti, ex capo di gabinetto di Roberto Gualtieri a Roma, inveisce contro alcune persone in strada. Il filmato, rivelato dal Foglio, ha dato il via a una serie di inchieste giornalistiche sul motivo per cui si sarebbe arrivati a quella lite. Dietro c’è davvero il calcio, come dicono i protagonisti?

L’inviato di Quarta Repubblica ha concentrato le sue attenzioni su due direttive: le polizze per le alle Asl di Frosinone e l’immondizia. “Due sono le cose che fanno cassa in provincia di Frosinone: la sanità e la monnezza”, rivela infatti una fonte anonima molto vicina al Pd locale alla trasmissione condotta da Nicola Porro.

Da una parte dunque Quarta Repubblica si è concentrata su una gara da 8 milioni di euro per una polizza sulla colpa grave dei medici; dall’altra ha puntato sui depuratori dei fanghi tossici. “Loro – rivela la fonte – a quella cena hanno alzato la posta su qualcosa…”. Qui i video completi delle due inchieste.