in

“Forza ondulatoria”, pure i poliziotti sfottono Lamorgese

lamorgese forza ondualtoria

Dimensioni testo

: - :

di Giancarlo Palombi

“L’agente in borghese che è stato visto accanto ai manifestanti durante l’assalto a una camionetta stava verificando la forza ondulatoria esercitata sul mezzo affinché non si ribaltasse”, Roma 19 ottobre 2021. Anche se riletta più volte, anche se analizzata – come farebbe un vecchio assistente capo della Digos – la frase pronunciata dal Ministro dell’Interno Luciana Lamorgese nel corso dell’informativa alla Camera sugli scontri dello scorso 9 ottobre, lascia sorpresi. Quasi storditi. Più di un petardo, più di una manganellata. Ma quei 184 caratteri nella loro potenza espressiva e chiarificatrice sono riusciti a rappresentare plasticamente quanto di più bipartisan sia mai stato concepito. Quella frase ha fatto ridere deputati e cittadini, anarchici e liberali, pacifisti e militaristi. Poliziotti e carabinieri.

Un riso amaro, quello di questi ultimi che quasi vedono a malincuore il sorpasso delle divise blu nelle barzellette da bar. E come è tradizione nell’era digitale, del web e della comunicazione smart, la ricostruzione puntuale della ministra diventa un meme, una vignetta animata. Anzi, decine di meme. A crearli e diffonderli nelle chat di servizio e sui social sono proprio quei poliziotti che sabato 9 ottobre in piazza c’erano. Ed ecco che grazie a un fotomontaggio sulla camionetta della polizia assediata a piazzale Flaminio compare un sismografo, i gradi – tre binari rossi – dei coordinatori della ‘Celere’ diventano onde, e il controllo antiribaltamento una specialità della polizia di stato con tanto di scudetto da cucire sull’uniforme.

“Nelle chat tra poliziotti impazzano messaggi ironici sull’affermazione fatta dal ministro riguardo al collega che saggiava il moto ondulatorio del nostro mezzo assalito dai manifestanti e questo la dice lunga sulla percezione di autorevolezza che c’è nei suoi riguardi all’interno del nostro ambiente”. Non la tocca piano Stefano Paoloni, segretario generale del sindacato di polizia Sap. Come potrebbe essere altrimenti dinanzi al meme che riproduce la prima pagina della Gazzetta Ufficiale con in testa il nuovo bando d’assunzione per 30 agenti con “qualifica di verificatore di forza ondulatoria”. Non a caso, pare sia dell’anarchico Bakunin la frase “la fantasia distruggerà il potere, e una risata vi seppellirà”. Sempre che il potere non resista ai moti ondulatori di piazza.