Commenti all'articolo Giorno del Ricordo, la strage comunista da non dimenticare

Torna all'articolo
Avatar
guest
56 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Carlo Nigra
Carlo Nigra
12 Febbraio 2021 18:28

Il dramma delle foibe fa provare un sentimento misto tra la tristezza e la rabbia. Tristezza per tutte le persone innocenti torturate e massacrate, rabbia per tutte quelle persone che giustificano e minimizzano dimostrando di essere, dietro il loro aspetto pacifico e aperto, degli ippocriti fanatici odiatori.

Sandrino
Sandrino
12 Febbraio 2021 12:01

Il comunismo e’ il cancro della ns societa’. Ancora oggi. Dovunque ha preso piede ha commesso orrori ( kulaki, katlin, purghe staliniane, siberia, e poi Polpot, la rivoluzione culturale in Cina,Budapest, Varsavia, il triangolo rosso in Emilia, ) basta ….. non posso continuare a ricordare leporcate fatte dai comunisti che i “nostri” hanno cercato, con successo, di negare, occultare, sminuire.Possibile che non si possa smascherare una volta per tutte queste ipocrisie che anche i ns liberali accettano ? Basta !!!!

Patrizia
Patrizia
11 Febbraio 2021 13:04

10 febbraio Giornata del Ricordo………….ho letto molti libri sulla difficile situazione al confine nordest,e ho letto i libri di Pansa…….molto spesso mi sono commossa, come ieri, rivedendo e riascoltando le testimonianze. Per molti, troppi anni non si è parlato di questo dramma……..neanche a scuola, purtroppo!!! Nei libri di testo di mio figlio negli anni ’90, solo un accenno di 4/5 righe sulle foibe……senza alcune spiegazione???? Una preghiera per le migliaia di morti, per il dolore delle famiglie e dei bambini……

marcor
marcor
11 Febbraio 2021 1:12

Gli ebrei hanno memoria e conseguentemente agiscono. Noi italiani no.
A che serve ricordare se poi non si fa niente per cambiare le cose?