Commenti all'articolo Gli eredi del Pci sono in fuga dalla realtà

Torna all'articolo
Avatar
guest
45 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Alessandro
Alessandro
25 Gennaio 2021 1:08

Zingaretti impresentabile,una vergogna.

Esnaider
Esnaider
24 Gennaio 2021 2:19

Il PCI non cambierà mai. Certo da quello che proponeva il compromesso storico a quello della questione morale e della mutazione antropologica del PSI C’è molta differenza. E tra quello e il partito di Cirinnà e del pareggio di bilancio e delle nuove tasse sulla casa, ce ne corre. L’ideologia è quella: se governiamo noi va tutto bene governano gli altri e’ il fascismo.non sono mai cambiato, peggiorati.

Vito
Vito
23 Gennaio 2021 16:00

Per cambiare la politica Italiana devono cambiare gli Italiani.
Devono crescere culturalmente attraverso una vera analisi personale della storia contemporanea sterilizzata dall’indottrinamento dei vincitori.
Occorre chiudere quel capitolo aperto nel 1945 ed aprirne uno nuovo.
Noi Italiani non abbiamo un sentimento Politico, siamo dei tifosi di una o dell’altra fazione o magari della nuova, che non sarebbe altro che una delle due fazioni riadattata ad hoc per riportare il gregge all’ovile.
Siamo pigri, ci fa comodo farci guidare dal “Che Guevara” di turno, siamo sempre in attesa del Messia.
Diventeremo una Vera Nazione solo quando cominceremo a ragionare con la nostra testa, d’altro canto l’Italia è giovane, se confrontata con le altre Nazioni europee, è nata solo nel 1861, cresceremo.
La Nostra Costituzione deve diventare da subito materia scolastica, ogni cittadino Italiano deve conoscerla, deve soprattutto conoscere il nostro ordinamento, forse quando andrà a votare sarà conscio del voto espresso.

Laval
Laval
23 Gennaio 2021 13:43

Nessuno può garantire la politica futura del centro destra, ma oggi abbiamo la certezza del fallimento di tutta la sinistra.
Di una cosa siamo sicuri, Salvini, Meloni, Berlusconi contrasteranno l’avanzata dittatoriale di Xi Jinping.
La dittatura cinese sta preparando il terreno adatto per sistemarsi meglio in Italia attraverso una politica venduta, compiacente dei politici attuali e questo cambierà tutta la nostra storia economica culturale liberale.
Il nostro modo di vivere, il nostro pensiero.
La dittatura ad alcuni può piacere, a me certamente no!