in

Green pass, le due menzogne di Draghi - Seconda parte

Dimensioni testo

“Gli appelli a non vaccinarsi sono inviti a morire…”

Il green pass all’italiana sarà imposto a tutti i cittadini dai 12 anni in su. Peccato che, nel Regno Unito, il Joint committee on vaccination and immunisation abbia stabilito che non debbano essere somministrati questi farmaci ai minori di 15 anni, per i quali i rischi superano i benefici: in assenza pressoché totale del pericolo di un decorso infausto della malattia, quei ragazzi sono protetti meglio dall’immunità generata dall’eventuale infezione. Anche la Germania ha scelto la via della prudenza e della cautela (quelle tanto spesso invocate da Roberto Speranza): l’autorità vaccinale tedesca, la Sitko, ha sconsigliato di vaccinarsi ai giovani tra i 12 e i 17 anni. Sono questi inviti a morire? Le autorità sanitarie di due Paesi del G7 provocheranno la fine atroce di milioni di ragazzini?

Il non vaccinato un assassino?

Ancor più surreale è la teoria per cui il non vaccinato possa essere equiparato a un assassino. Prima di tutto, perché anche il vaccinato può infettare – e ormai ne è consapevole, esattamente come il non vaccinato. Diversamente, ai vaccinati consentiremmo di gettare al secchio tutte le loro mascherine. Secondo poi, perché a chi temesse di contagiarsi e patire gli effetti gravi del Covid, basta, appunto, vaccinarsi: cosa dovrebbe temere un vaccinato da un non vaccinato? Di buscarsi il raffreddore? E allora, perché non pretendiamo la carta verde negli esercizi pubblici anche durante le normali epidemie influenzali?

Tutto ciò, per tacere dello squallido ricatto cui l’esecutivo ha sottoposto il suo popolo: imponiamo il green pass per non richiudere. Ormai gli italiani vengono trattati come dei minorati, come un gregge incapace di ragionare, privo di coscienza critica, da tenere sotto scacco e condizionare con la paura, le minacce, o la promessa di premi in cambio della cessione di diritti e libertà. È questo che è davvero in ballo nella vicenda del green pass. I motivi sanitari non c’entrano nulla: altrimenti, perché il lasciapassare sarebbe obbligatorio per sedersi a un tavolino all’interno di un bar, ma non per consumare al bancone? Benvenuti nel 1984 di Orwell…

Marco Baronti, 23 luglio 2021

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Avatar
guest
251 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Mattucci
Mattucci
24 Settembre 2021 11:26

Libertà libertà sta arrivando una guerra sociale e il governo fa finta di non veder perché sono andati troppo oltre

Annalisa
Annalisa
21 Agosto 2021 9:03

Ridicolo, contraddittorio, non crede neanche lui in ciò che dice…Draghi sei una delusione, peggio di Conte!!!

Ale
Ale
19 Agosto 2021 11:01

E non dimentichiamo Israele! Ottenuto l’indennità di gregge. ora + di 87.000 contagiati e 46.morti tutti vaccinati!

Lara
Lara
18 Agosto 2021 22:00

“Ormai gli italiani vengono trattati come dei minorati, come un gregge incapace di ragionare, privo di coscienza critica”

Esattamente perché così sono (e quasi se ne vantano). Decenni di spazzatura mentale ha portato frutti.

Gastone Corbanese
Gastone Corbanese
18 Agosto 2021 14:54

Finalmente un articolo sensato sul sito di Porro. Il fatto è che la stampa tutta si dovrebbe mettere di traverso e iniziare a fare il “cane da guardia” contro questo strapotere politico; quì invece riscontro un innumerevole numero di “cani da lecco”.

Calisem
Calisem
18 Agosto 2021 13:49

come e’ invecchiato il drago, che sia il ritratto che ha in mansarda?

Andreia Alexandra Machado
Andreia Alexandra Machado
17 Agosto 2021 22:38

Propongo l’istituzione d’un nuovo partito anti-green-pass: chiunque ne faccia parte dev’esser disposto a dar la propria vita x la verità, la giustizia, la libertà e x tutti quei valori etici come l’ama il prossimo tuo come te stesso. Chi tradisce tali ideali, una volta eletto, deve venire processato e condannato alle peggiori delle pene. Naturalmente gli aderenti a questo partito si devono battere x aprire inchieste e indagini contro i responsabili delle scie chimiche, contro il signaraggio bancario, contro le mafie, contro la NATO, ma sopratutto ci si deve battere contro tutti i membri Governo Ombra Mondiale inclusi i loro burattini politici

giuseppe
giuseppe
17 Agosto 2021 20:10

Ci sono gli anticorpi monoclonali, esiste il protocollo sui monoclonali approvato dall’ AIFA.
Esiste la cura ma non ne parla quasi nessuno, si continua a pressare sui vaccini perché ??????