in

Green pass, le due menzogne di Draghi

Dimensioni testo

Che Mario Draghi convochi una conferenza stampa serale per raccontare panzane agli italiani è, semplicemente, sconfortante: per questo, di sicuro non serviva il “governo dei migliori”. Bastava il governo Conte.

Cominciamo dalla menzogna più eclatante pronunciata dal premier: che il green pass offra “la garanzia di ritrovarsi tra persone che non sono contagiose”. Potremmo citare almeno un paio di dati di fatto, per smentire il presidente del Consiglio: prima di tutto, è certo che anche un vaccinato, sia pure con minore probabilità, possa infettare. E già qui, vien meno la “garanzia”. Aggiungiamoci che, in Olanda, il green pass per i grandi eventi si è rivelato un fiasco: sono addirittura 1.600 i contagiati, tra coloro che hanno avuto accesso, con la carta verde, a discoteche (che da noi resteranno chiuse) e concerti. È stata rilevata, nei Paesi Bassi, un’enorme difficoltà nell’assicurare controlli rigorosi. Perché dovremmo presumere che in Italia il problema non si ponga, specie negli spazi più affollati, come gli stadi?

Sul green pass lo stesso Draghi si contraddice

Ma non è necessario sforzarsi per trovare esempi che smontino le sicurezze di Draghi: è lo stesso Draghi a confutarsi da solo. Già, perché, come si è appreso ieri pomeriggio, per l’accesso alla conferenza stampa, Palazzo Chigi ha preteso anche dai giornalisti che avevano completato il ciclo vaccinale un tampone negativo. Ma se il green pass offre “la garanzia di ritrovarsi tra persone che non sono contagiose”, perché mai quest’ulteriore scrupolo? Forse, il presidente del Consiglio ha diritto a una sicurezza assoluta, mentre agli italiani “plebei” che vanno al ristorante, al cinema e al teatro, basta una ragionevole probabilità di non entrare in contatto con degli infetti?

Collegata a questa, c’è la seconda bugia del premier, che scoccando una freccia contro Matteo Salvini, ha tuonato: “Gli appelli a non vaccinarsi sono inviti a morire, o a far morire”. Passi pure l’iperbole. Ma visto che il “governo dei migliori” si vanta di decidere in base alle indicazioni della scienza, ragioniamo in termini scientifici.

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Avatar
guest
251 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Mattucci
Mattucci
24 Settembre 2021 11:26

Libertà libertà sta arrivando una guerra sociale e il governo fa finta di non veder perché sono andati troppo oltre

Annalisa
Annalisa
21 Agosto 2021 9:03

Ridicolo, contraddittorio, non crede neanche lui in ciò che dice…Draghi sei una delusione, peggio di Conte!!!

Ale
Ale
19 Agosto 2021 11:01

E non dimentichiamo Israele! Ottenuto l’indennità di gregge. ora + di 87.000 contagiati e 46.morti tutti vaccinati!

Lara
Lara
18 Agosto 2021 22:00

“Ormai gli italiani vengono trattati come dei minorati, come un gregge incapace di ragionare, privo di coscienza critica”

Esattamente perché così sono (e quasi se ne vantano). Decenni di spazzatura mentale ha portato frutti.

Gastone Corbanese
Gastone Corbanese
18 Agosto 2021 14:54

Finalmente un articolo sensato sul sito di Porro. Il fatto è che la stampa tutta si dovrebbe mettere di traverso e iniziare a fare il “cane da guardia” contro questo strapotere politico; quì invece riscontro un innumerevole numero di “cani da lecco”.

Calisem
Calisem
18 Agosto 2021 13:49

come e’ invecchiato il drago, che sia il ritratto che ha in mansarda?

Andreia Alexandra Machado
Andreia Alexandra Machado
17 Agosto 2021 22:38

Propongo l’istituzione d’un nuovo partito anti-green-pass: chiunque ne faccia parte dev’esser disposto a dar la propria vita x la verità, la giustizia, la libertà e x tutti quei valori etici come l’ama il prossimo tuo come te stesso. Chi tradisce tali ideali, una volta eletto, deve venire processato e condannato alle peggiori delle pene. Naturalmente gli aderenti a questo partito si devono battere x aprire inchieste e indagini contro i responsabili delle scie chimiche, contro il signaraggio bancario, contro le mafie, contro la NATO, ma sopratutto ci si deve battere contro tutti i membri Governo Ombra Mondiale inclusi i loro burattini politici

giuseppe
giuseppe
17 Agosto 2021 20:10

Ci sono gli anticorpi monoclonali, esiste il protocollo sui monoclonali approvato dall’ AIFA.
Esiste la cura ma non ne parla quasi nessuno, si continua a pressare sui vaccini perché ??????