Commenti all'articolo Greta e gli altri “trombati” del Nobel per la pace

Torna all'articolo
Avatar
guest
31 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Saverio
Saverio
10 Ottobre 2021 19:10

Il vostro disprezzo per Greta e i black lives matters la dice lunga su chi siate in realtà….vergognatevi

Attilio De Sanctis
Attilio De Sanctis
10 Ottobre 2021 18:46

Nel contempo, ma questo non lo dite ovviamente, il vincitore del Nobel per la letteratura però, è Abdulrazzaq Gurnah ,che parla di colonialismo e profughi……temi che voi destrorsi schifate,come schifate i black lives matters….già, siete dei razzisti e scambiate il razzismo per libertà di pensiero…..leggetevi Gurnah…..

Roberto Castaldini
Roberto Castaldini
9 Ottobre 2021 21:20

Ma che miseria e bassezza di articolo! Il giornalismo (o meglio, più questo pseudo giornalismo) è in caduta libera quando si esprime con questi toni da bar sport. Mi correggo, in certi bar frequentati da poveri di intelletto e visceralmente schierati per partito preso e mancanza di empatia per i temi trattati. Non ne faccio una questione di appartenenza mia a una parte ma di un modo di ragionare eticamente su certi valori poco capiti da parte di alcuni lettori di questo blog. Sono allo stesso tempo contentissimo che il Nobel sia andato a due giornalisti coraggiosi che si battono per la democrazia, i diritti umani e il rispetto delle persone.

Ravenna
Ravenna
9 Ottobre 2021 17:33

Ci mancava solo il Nobel alla piccola disadattata, per fortuna c’è ancora gente che sa cosa sia il coraggio, quello vero, mi ha commosso il direttore del quotidiano russo, come mi ha commosso il sorriso pieno di garbo e umiltà della giornalista che ha subito ogni nefandezza pur di seguire la sua missione di verità. Gente che rischia la vita in prima persona, non basta blaterare per cambiare il mondo. Per fortuna la commissione che ha deliberato il Nobel per la pace non ha pensato alla fuffa mediatica ma alla sostanza.