in

Il Csm fa fuori Palamara, ma la giustizia resta malata - Seconda parte

Dimensioni testo

Gli abusi di Palamara hanno evidenziato un’illegalità diffusa che ha tessuto una rete clientelare come mezzo di selezione degli incarichi distribuiti agli affiliati dell’Anm. Giusto condannare Palamara, l’ex presidente della Repubblica Francesco Cossiga lo schernì attribuendogli «una faccia da tonno», ma insabbiando l’accertamento delle plurime complicità, partecipi delle perversioni del sistema correntizio, si rischia di lasciare liberi di pinneggiare gli squali del carrierismo giudiziario: i simboli dello stato dei…”dritti”.

Andrea Amata, 10 ottobre 2020

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Avatar
guest
58 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Luigi Iovino
13 Ottobre 2020 17:29

Ma perchè ontinuiamo ad affermare che “non si è avuti il coraggio” riferiti ai vertici della Magistratura e delle istituzioni italiane che possono incidere, Ministro della Giustizia e Presidente della Repubblica, di indagare a fondo sui cospiratori nel caso Palamara? Non è una questione di coraggio la loro, ma di autotutela dal mostrarsi agli italiani come realmenre sono!
Si è mai visto che i capponi entrano nel forno da soli?
E mai lo vedremo, se vogliamo indagati dovremo farlo noi!

Fabio
Fabio
11 Ottobre 2020 11:14

Mattarella! Hahahahaha ma chi è costui?! Di certo non il mio presidente!

primulanonrossa
primulanonrossa
10 Ottobre 2020 21:07

###%%%###%%% ^(*@*)^ magistratura democratica ?! Democratico/a ? Quando vedo in circolazione questo aggettivo sento subito puzza, repubblica democratica cinese, repubblica democratica del congo, ex ddr ex germania dell’est, pd partito democratico, quando la democrazia c’è veramente vedi USA, Gran Bretagna, ecc ecc non occorre aggiungere questo aggettivo perciò quando compare puzza e parecchio, nella puzza c’è pure da troppo tempo magistratura democratica che tutti hanno visto da sempre, ora anche un pò di più casomai c’è ne fosse bisogno, che bel l’esempio di democrazia diede, ha dato , da e darà all’itaGlia

primulanonrossa
primulanonrossa
10 Ottobre 2020 21:03

^(*@*)^ magistratura democratica ?! Democratico/a ? Quando vedo in circolazione questo aggettivo sento subito puzza, repubblica democratica cinese, repubblica democratica del congo, ex ddr ex germania dell’est, pd partito democratico, quando la democrazia c’è veramente vedi USA, Gran Bretagna, ecc ecc non occorre aggiungere questo aggettivo perciò quando compare puzza e parecchio, nella puzza c’è pure da troppo tempo magistratura democratica che tutti hanno visto da sempre, ora anche un pò di più casomai c’è ne fosse bisogno, che bel l’esempio di democrazia diede, ha dato , da e darà all’itaGlia

Roberto Antonelli
Roberto Antonelli
10 Ottobre 2020 19:41

Toc toc Mattarella! Sbaglio o il CSM è presieduto dal Capo dello Stato? E non c’ è niente da dire? Tosco di Foravia.

primulanonrossa
primulanonrossa
10 Ottobre 2020 19:36

^(*@*)^ Il palamarismo sta alla giustizia come un PETO sta al profumo CHANEL N.5

Gianfilippo Acqua
Gianfilippo Acqua
10 Ottobre 2020 19:24

Ci riprovo. Ho scritto che Palamara é solo uno dei tanti ed é destinato a pagare per tutti. Non mi é certamente simpatico ma onestà vuole chhe a pagare siano anche tutti gli altri. Lui d solo non poteva fare quel che ha fatto. Magistratura Democratica, un insulto alla democrazia. Non esiste che un magistrato sia schierato politicamente e politicamente svolga azioni a favore del suo schieramento politico.Anche nel CSM l’allora presidentte Napolitano ebbe a nominare dei simpatizzanti di sinistra, lo disse chiiaramente qusto stesso giornale ai tempisuoi. Dov’é la Legge uguale per tutti? Dov’é la Lege al di sopra di ogni sospetto? VERGOGNA VERGOGNA

Gianfilippo Acqua
Gianfilippo Acqua
10 Ottobre 2020 19:23

Ci riprovo. Ho sccrittto che Palamara é solo uno dei tanti ed é destinato a pagare per tutti. Non mi é certamente simpatico ma onestà vuole chhe a pagare siano anche tutti gli altri. Lui d solo non poteva fare quel che ha fatto. Magistratura Democratica, un insulto alla democrazia. Non esiste che un magistrato sia schierato politicamente e politicamente svolga azioni a favore del suo schieramento politico.Anche nel CSM l’allora presidentte Napolitano ebbe a nominare dei simpatizzanti di sinistra, lo disse chiiaramente qusto stesso giornale ai tempisuoi. Dov’é la Legge uguale per tutti? Dov’é la Lege al di sopra di ogni sospetto? VERGOGNA VERGOGNA