in

Il decreto dignità è un disastro. Un esempio? I saldi…

Dimensioni testo

Il decreto dignità? Indignitoso, per usare un facile gioco di parole. La Confesercenti ha calcolato che sono 633.000 i contratti a tempo determinato in scadenza alla fine dell’anno e che, di questi, la maggior parte non saranno rinnovati. Andrà a finire che questi lavoratori saranno sostituiti da altri o si faà del nero.

E il motivo è semplice. Ne parlo in questo video, ricorrendo a un esempio molto semplice fatto dal Corriere della Sera: quello dei saldi.