Intervista controcorrente al Signor Ceo

Condividi questo articolo


Il libro digitale Il Signor CEO. Cinguettii dalla città proibita ha avuto uno straordinario successo: nella prima settimana, oltre 20.000 copie sono state “trasferite-acquisite”. Non possiamo dire “vendute”, essendo il libro gratuito e riservato agli abbonati di Zafferano.news (che avevano il diritto di regalarlo a loro volta a chi desideravano), per cui non si conoscerà mai la sua diffusione effettiva, non potendo governare i livelli dal secondo in giù. La gratuità in editoria sarà una bomba sotto diversi aspetti. Per coronare questo primo traguardo i due autori, Tommy Cappellini e Riccardo Ruggeri, hanno chiesto al Signor CEO un’intervista, pronti a volare a New York nel suo triplex “a contatto del cielo”, come avevano scritto, dove trascorreva il Capodanno. Nulla da fare. Ha rifiutato l’intervista diretta, sia di persona sia in conference call, ha concesso di farla scritta, pretendendo però 30 domande tra le quali ne avrebbe scelte quattro. Eccole:

Greta Thurnberg, è il personaggio dell’anno appena trascorso. Nelle ultime settimane temperature sopra la media, lei è preoccupato per il climate change?

Tutt’altro. Sto investendo molto nella green economy e da come si stanno muovendo le istituzioni globali sento che il ritorno sarà elevato. Per noi investitori strategici si sta aprendo un ventennio molto interessante, persino rassicurante. Mi sembra di essere tornato all’inizio degli anni Novanta, quando un enorme flusso di denaro sommerse Wall Street per sostenere la cosiddetta internet economy che ci avrebbe permesso miracoli. Oggi sento in tutti la stessa frenesia, lo stesso entusiasmo per la Madre Terra. E qui non è come con internet, strumento necessario ma se volete non indispensabile, qui è diverso, qui ci si gioca la salvezza dell’umanità! L’umanità intera sta andando al fronte per salvare se stessa: non è meraviglioso per noi generali? A confronto di una simile mobilitazione, la Seconda guerra mondiale è da considerarsi un raffreddore. Mobilitazione è sempre la parola chiave, per fare business naturalmente. Nonostante abbiate scritto un pessimo libro su di me, eccovi un regalo, una confessione, un consiglio: investite nel green a occhi chiusi. Quando c’è l’intera umanità a fare da prestatore di ultima istanza, io mi ritengo più che garantito. È quasi come essere nelle mani di Dio.

Sappiamo che lei è un forte lettore. Che libri sta leggendo in questi giorni di riposo?

Un grande romanzo che avrei potuto scrivere io: “Le confessioni del cavaliere di industria Felix Krull” di Thomas Mann. È di una leggerezza inarrivabile, l’altro ieri sera ne ho lette cinquanta pagine e ancora prima di addormentarmi ridevo tra me e me, immerso in un esaltante sentimento di innocenza.

Lei è favorevole all’ingresso della Turchia in Europa?

Domanda sciocca. Verso il 2050 l’Europa sarà islamizzata, sarà turca, qualche anno dopo la bandiera con la mezzaluna rossa sventolerà sulla porta di Brandeburgo e su Palais Royal, e pure sul Vaticano. L’unico leader, di certo con una vena di follia ma intelligente, Boris Johnson, l’ha capito e ha rotto il cordone ombelicale con Bruxelles. È supportato dalla Regina Elisabetta, l’unica degna di succedere a Margaret Thatcher, nella difesa degli interessi inglesi. Gli europei si sono suicidati quando hanno chiesto, via Angela Merkel, a Recep Erdogan di creare e di gestire i campi di concentramento ove trattenere, a pagamento (Capite? A pagamento!), i siriani in fuga.


Condividi questo articolo


18 Commenti

Scrivi un commento
  1. Anche noi gatti randagi pronosticammo (facile pronostico) fin da anni ’90 secolo scorso islamizzazione Europa occidentale in arco di pochi decenni…!!…https://ilgattomattoquotidiano.wordpress.com/

  2. Peccato solo che:

    -internet ha rappresentato una reale innovazione, e le sue varie applicazioni (molte delle quali emerse dopo gli anni ’90, dopo il crollo) permettano un reale progresso ed aumento di efficienza.

    -la “green economy” non c’entra nulla con tutto questo, essendo basata su congetture indimostrate e portando nella stragrande maggioranza dei casi effetti nulli.

    E’ una sorta di riconversione sovietica, forzata ed imposta perchè dannosa, e non una spontanea adozione di migliori tecnologie.

    -l'”euforia degli anni ’90” non fosse dovuta tanto ad internet, quanto ad un cambio completo di paradigma di politica monetaria, che passò dalla sobrietà introdotta da Volcker e Reagan, al pompare denaro senza ritegno per gonfiare tutto.

    Difatti una decina di anni dopo, con lo stesso meccanismo, si riversò banalmente sull’immobiliare.

  3. Capisco la Merkel perché sono mezzo tedesco, é un popolo che non conosce mezzi termini e dagli orrori del Semplicissimus a Hitler non c’é che un lungo filo rosso in cui religione e sangue si alternano. Oggi hanno la religione del Climate Change e la antireligione di combinare i loro interessi economici nella impossibile bilancia tra Putin e Trump, ma questa volta la loro ssessione teutononica li, e ci, porterá alle forche caudine.

    • E’ un vero peccato vedere la Germania deragliare ancora una volta seguendo idee assurde.

      Dopo tanti bei risultati, perchè quanto fatto dalla Germania dopo il 2003 è ammirevole ed andrebbe copiato.

      Ma non sono affatto sicuro che molta della popolazione “conservatrice” sia d’accordo con questo scempio, che peraltro rischia seriamente di distruggere per primi loro stessi.

  4. Non c’è potente più potenete di me tranne il potere che prepotentemenente mi possiede!

    Sintesi della libertà in potere ad un Generale CEO

  5. Fare previsioni da qui al 2050 è possibile solo se il Generale CEO /boia buono poichè occidentale, armato di ghigliottina finanziaria, l’arma per eccellenza delle guerre fredde mai esauritesi, ha come ulteriore piano strategico a quello della Green economy la Islamica economy. un esercito di soldati che garantisce le performance di vittoria sul campo in nome di Allah.

    Il Generale ha già deciso il successore al comando per il 2050?

    Falso! L’imperatore Generale CEO non ha smesso di investisre in Europa e nell’euro , stà solo armandosi con le egemonie imperiali in avanzate che la circondano per l’assalto successivo. Investimenti indiretti!

    Per Boris e la Regina il Generale ha una visuale parziale, daltronde, l’unico sguardo da” innocente ” che pare possedere è quello per se stesso, inoltre ne Boris ne la Regina sono eterni, casomai temporaneamente idonei alle manovre strategiche del GeneraleCEO

    Il Generale CEO ha dimenitcato ( si fa per dire) di chiarire che gli Imperi si formano per strategia degli stessi e che Imperatore e Generale sono un unico soggetto indivisibile,.divisibile solo quando l’imperatore diventa un comodo prestanome di facciata, come I Putin, I Xi_Jinping. I Trump.

    Le oligarchie plutocratiche , Imperi a dittatura totatlitaria, non sono mai morte ma erano dormienti.

    Un Generale CEO vi epiteta :” mascalzoni”. Un buffetto tra la ramanzina ed il complimento per la sfacciataggine di ruolo.

    Maria doveva essere un intenditrice di uomini, capace di non farsi abbindolare.

  6. E gia’, maria maria

    “maria e’ l innominato”,

    Io cosi’ penso quando sento questo nome ,un personaggio immaginario dalla personalita’ oscura , un vero e proprio bandito dalla vita turbolenta, Come un aquila domina l intero territorio, e si, descrizione perfetta.

    La differenza con maria pero’ sta nel finale, l innominato nonostante sia stato agnostico ad un certo punto della sua vita pensa ad un eventuale pena divina,

    con maria manc pu c a z z

    ( scusate il dialetto)

    Dunque, scartando la pace della madonna, generalmente maria e’ un gran c e s s a ( e non voglio dire brutta ma altro).

    Fonte di guai…

    Non e’ un caso che la marijuana venga chiamata cosi’.

    Solo che dalla droga effettiva penso ci si possa disintossicare con maria solo la morte ti puo salvare.

    Se doveste conoscere una maria il consiglio e’ di scappare velocemente.

    Non le date il tempo di aprire bocca.

    Cosi’ cme le famose sirene di ulisse, meta’ donna meta’ uccelli, in questo caso aquila, con il canto ammaliatore ti f o t t e .

    Inutile la cera nell orecchie , inutile farsi legare all albero, e poi di Ulisse, cioe’ di un eroe, ce ne e’ tato uno solo,per voi.nn ci sarebbe scampo.

      • No, io nn c ho nessuna allucinazione.

        Il mio cervello e’ perfetto.

        E manco maria e’ un allucinazione, maria esiste, e’ viva e vegeta.

        Ma quale delirio?

        Gli altri sicuramente hanno un delirio di massa.

        E c hanno pure ragione, sono traumatizzati e diventati talmente paranoici che sono facilmente soggetti ad abbindolazioni varie, praticamente sono morti e manco lo sanno.

        Io no, io sono consapevole.

        Io salgo sulla barca di caronte da viva e non da morte ma maria non se ne vuole capacitare

          • In verita’ quello che ho scritto e’ da intendersi che nessuna anima viva viene trasportata con eccezioni di dei vari.

            Io sebbene sia una semplice umana il giretto me lo vengo a fare da viva e nn da morta.

            Cioe’, ne sono consapevole.

            In realta’ ho una doppia consapevolezza.

            Che il trasporto sia destinato a tutti e non solo a me, inoltre, il giretto e’ fine a se stesso senza prosecuzione perche’ lui, purtroppo, fa solo il traghettatore.

          • Magari, invece lui sta esattamente sul fiume tra l anti inferno e il limbo ed e’ un semplice esecutore materiale , un vero e proprio DEMONIO.

            Il punto e’ proprio questo.

            Essendo.un semplice esecutore non capisce manco con chi ha a che fare.

            Prende e porta

            Prende e porta

            Tutto qua, in maniera automatica.

            Ahhh, se solo.ragionasse col suo cervello, sarebbe stato tutto diverso.

  7. “Verso il 2050 l’Europa sarà islamizzata, sarà turca, qualche anno dopo la bandiera con la mezzaluna rossa sventolerà sulla porta di Brandeburgo e su Palais Royal, e pure sul Vaticano.”

    Ma si può scrivere una scemenza del genere?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *