in

La bufala sulla lite Meloni-Salvini

Dimensioni testo

“Questi non durano, questi stanno già litigando, la Meloni non vuole Salvini, Salvini minaccia la Meloni”. Insomma, benvenuti nel magico mondo del giornalismo politico e della politica.

Nel giro di pochi giorni, La Stampa e La Repubblica hanno inanellato tre bufale, sparate peraltro in prima pagina. Di più: a tutta prima pagina.

La prima era la presenza dei nomi di Salvini e Meloni nella lista compilata dagli americani dei politici europei al soldo di Putin.

La seconda è un virgolettato attribuito alla Meloni su Matteo Salvini che recitava: “Non lo voglio, è filo Putin”.

La terza, fresca di ieri, è viceversa un virgolettato attribuito a Salvini su Giorgia Meloni

Continua ascoltando il podcast di Alessandro Sallusti del 29 settembre 2022