in

La canzone-profezia sulla crisi di governo - Seconda parte

Dimensioni testo

Qui De Angelis si supera vaticinando la Brexit e le sue conseguenza per l’Ue. Smettete di lamentarvi, ci dice, e superate la burocrazia europea delle Conferenze e delle riunioni sempre uguali, perché ormai liberi della pressione e dell’opinione del leone (simbolo della Gran Bretagna), che per anni ha bloccato il dibattito sugli sviluppi dell’Unione europea, sarà possibile creare le basi per una Unione reale, forte e solidale.

Insomma, tutto era già scritto in una semplice canzone che mi cantava la nonna, e l’ultimo a chiedersi “Ma cos’è questa crisi…” sarà il Conte prof Giuseppe, al quale resterà solo di star sereno con il Paparapappapapapà.

Antonio De Filippi, 10 gennaio 2020