in

La guerra dei curdi all’Isis. Ecco chi stiamo abbandonando

Pubblichiamo un significativo videoreportage del giornalista e inviato di guerra de Il Giornale Fausto Biloslavo girato nel novembre 2015 sul fronte di Sinjar, nord-ovest dell’Iraq vicino al confine con la Siria, che documenta alla perfezione come i combattenti curdi siano stati la prima linea nella lotta alle belve dell’Isis. La stessa cosa è avvenuta anche in numerosi frangenti in territorio siriano, si pensi solo alla liberazione di Kobane o della stessa Raqqa, la “capitale” dello Stato islamico. Sostenuti dall’aviazione americana, curdi siriani e iracheni sono stati gli “stivali sul terreno” contro un nemico che aveva dichiarato guerra anche all’Occidente. Lo stesso Occidente che oggi si gira dall’altra parte e li lascia in balìa dell’offensiva militare della Turchia di Erdogan.

Condividi questo articolo