La portavoce Ong che ci fa la lezioncina

Condividi questo articolo


La vicenda del video riguarda la nave Mare Jonio della Ong Mediterranea Saving Humans, sequestrata la scorsa settimana dalla Guardia di Finanza dopo l’arrivo al porto di Lampedusa della imbarcazione con a bordo 49 migranti soccorsi il giorno prima nel Mediterraneo.

La domanda è quella rimbalzata tra giornali e tv in questi giorni e in questi mesi: le Ong salvano la vita o le mettono a rischio? A Quarta Repubblica sull’argometno va in scena una dura polemica tra l’ex ammiraglio Nicola De Felice e Alessandra Sciurba, portavoce della Ong, nella quale mi inserisco pure io quando quest’ultima vuol fare troppo la maestrina…

Dalla trasmissione del 25 marzo 2019


Condividi questo articolo


10 Commenti

Scrivi un commento
  1. Anche oggi, appena uscito di casa, sono stato importunato da un “salvato” che mi ha fermato chiedendomi soldi che gli ho negato.
    Vorrei esprimere, vorrei poter esprimere a questa signorina salvatrice, tutto il mio disappunto verso di lei per i rompimenti di .. e i rischi che mi procurano quelli che lei salva e che poi ci scarica a noi.
    Putroppo non si può. Non si può dire la verità.
    Civilmente, mi limito ad esprimere tutta la mia disapprovazione per la sua condotta e per i suoi colleghi salvatori di vite umane e di rompico..per la mia. Li ringrazio anche per il futuro che ci hanno imposto che, secondo me, sarà èieno di scontri e di sangue. Graie, graqzie, graziosa salvatrice.

  2. Caro dottor Porro, so che non è così, ma Le assicuro che se di Lei non conoscessi altro che questo video giurerei che ha invitato questa per tizia dare visibilità e credito alle strampalate tesi delle ONG! Non ci si può lasciar travolgere da una che senza ritegno e rispetto per gli altri approfitta dello spazio ingenuamente concessole per far la ramanzina a mezzo mondo! Per favore, queste cose le lasci fare alla signora della 7!

  3. Anch’io sono rimasto molto colpito dalla sfacciataggine, dalla saccenza, dalla verbosità, dalla indisponenza assolutamente intollerabili di questa nuova tizia comparsa nel panorama dove già c’erano i Vauro ed i Casarini: figuri che perseguono solo il fine di distruggere l’ordine costituito e rendere l’Italia una non-nazione. Caro Porro, come hai potuto lasciate tanto spazio alla linguacciuta, senza intervenire?

  4. Se la Libia è un posto infernale per i c.d ‘migranti’ si può sapere perché mai ci vanno e si fanno rinchiudere nei lager ? Non farebbero meglio a starsene a casa loro oppure a scegliersi qualche altro Paese meno pericoloso?

  5. Queste “sinistrate”, caro dr. Porro, sono insopportabili e sarebbe ora che non venissero più intervistate anche perchè sono maleducate, supponenti e raccontano menzogne alle quali ormai credono solo i pidioti & Co.
    Basta dare spazio a questa gente che fa solo propaganda politica, basta con le ONG, basta con questi ipocriti il cui unico fine è quello di riuscire a portare alla sbarra Salvini perchè ad oggi ha dimostrato di avere le idee chiare e di godere di un ampio consenso popolare e questo per loro è insopportabile. Questa gente non ha a cuore l’Italia, anzi se riuscissero a farla andare in malora sarebbero ben lieti essendo da tempo sostenitori del “tanto peggio, tanto meglio”.

  6. Ma come funziona?? Lei li salva e quelli la ringraziano e pregano per lei che riceve il plauso universale da ONU e Vaticano e sinistri vari ma, poi, ce li scarica a noi che li dobbiamo mantenere vuta natural durante dandogli alloggio e vitto, amore mentre solo si sollazzono spacciando e chiedendo denaro ai passanti e nessuno ci ringrazia e anzi ci minaccia se solo non li trattiamo più che bene. Ma che cavolo de fregatura è questa??

  7. A parte il fatto che il parlare in due andrebbe subito interrotto da qualunque conduttore,ci si domanda perché paghino profumatamente per andare in un paese così tremendo. Come facciano,con tanti banditi e torturatori in giro,ad arrivare sani e salvi ai porti. Ben vestiti,con lo smartphone e i soldi per pagare gli scafisti. E poi questa storia dei campi libici ha stufato.In quelli in cui vengono portati c’è personale onu che testimonia la civiltà e gli sforzi dei libici,ci sono video. Certo la situazione in Libia è nota.Frutto di un delinquente cinico (Sarkozy) ,un fesso (Cameron), un furbo fesso (Obama) e ,n margine,un inaffidabile “amico”(Berlusconi).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *