Commenti all'articolo La prof impallinata zittisce Littizzetto. Però adesso la smetta

Torna all'articolo
guest
72 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Rick
Rick
26 Gennaio 2023 9:17

Ma viene anche pagato chi scrive queste scemenze qualunquiste? Spero vivamente di no. Possibile che dobbiate vederci destra e sinistra anche in cose che non c’entrano un cavolo? Ma si, metteteci anche i migranti di mezzo, avrete una retorica sicuramente inattaccabile.

Gaas0569
Gaas0569
25 Gennaio 2023 17:00

I ragazzi sono sempre ragazzi, ad essere cambiati sono i genitori. I miei mi avrebbero trascinato in ginocchio dalla prof per chiedere scusa, quelli di oggi sono sempre dalla parte dei loro pargoli viziati. Per invertire questo trend bisogna ripartire da una scuola autorevole e difesa dalle istituzioni che sforni cittadini migliori. Vi immaginate cosa sarebbe successo se la prof si fosse ribellata e avesse tirato le orecchie ai bulli (cosa che sarebbe stata buona e giusta)? Apriti cielo!!!!

Bea
Bea
25 Gennaio 2023 16:22

La Littizzetto mi piaceva ai suoi esordi ma dopo un po’ ha stancato pure me. Se la ritrovo in un film e le danno un copione, può risultarmi ancora simpatica come comica. Premesso ciò, non ha detto qualcosa di sacrilego per ciò che è accaduto. Se si vuole insegnare a studenti già strutturati come gli universitari o agli adulti, l’importante è conoscere bene la materia. Se insegni a bambini e ai ragazzini, cioè a soggetti che stanno attraversando la cosiddetta “età evolutiva”, devi anche essere un buon educatore. Quando accadono questi tristi fattacci, non falliscono solo i genitori dei bulli ma tutto l’istituto scolastico!

Anto
Anto
25 Gennaio 2023 15:40

Sono completamente d accordo con la prof. , la irritante Littizzeto ha perso l occasione di stare un pò zitta “Un bel tacere non fu mai scritto “

Rizzi
Rizzi
25 Gennaio 2023 9:45

Comunque ci andrei piano col “donmilanismo”. Milani era contro la scuola di classe, ma non metteva in discussione l’autorità degli insegnanti. Da Lettera a una professoressa si deduce che in casi estremi usava anche la frusta, o almeno così voleva far pensare.

Mattia
Mattia
25 Gennaio 2023 9:06

Ma sempre la politica? Come il prezzemolo.
Ma perché non scrivi un articolo parlando dell’aspetto sociale e lasci fuori gli schieramenti?