Commenti all'articolo La recessione e il “pilota automatico” in stile Var

Torna all'articolo
Avatar
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Valter
Valter
5 Febbraio 2019 21:31

La vedremmo uguale se stessimo anche noi in Isvizzera. Siccome stiamo in Italia non possiamo concederci il lusso di essere apoti, anzi siamo abbastanza incazzati e quando leggiamo il sovrano distacco con cui ci vede un connazionale (?) che se ne sta al calduccio a Lugano un po’ ci girano. Per carità, il merito è condivisibile, ma il tono è alquanto irritante. Un po’ più di empatia con noi poveri e disgraziati italiani non guasterebbe. Ad maiora.

claudio zanella
claudio zanella
5 Febbraio 2019 19:35

Si, ma in realtà non si capisce se Ruggeri preferisca che l’aereo venga pilotato dal cattivo pilota o dal pilota automatico…forse la risposta sta al lettore? Purtroppo rimane sempre vero il detto “politici corrotti e incompetenti”. Se almeno venisse richiesta per il mestiere del politico una formazione culturale di “peso” si potrebbe fare un passo in avanti e dichiarare per la prima volta nella storia: “politici corrotti”.