in

La Sardina del caso Sondrio voleva la Gelmini morta - Seconda parte

Dimensioni testo

Un po’ (troppo) simili ai “professionisti dell’antimafia” di Leonardo Sciascia: gente che replica, capovolgendolo di segno, il cancro che afferma di voler combattere. Indignazione sulle offese immaginarie alla donna nera, minacce concretissime di morte all’odiata donna bianca. È il razzismo dei buoni, spesso tollerato in società e coccolato dal mainstream, ed è pericolosissimo per questo.

Giovanni Sallusti, 20 dicembre 2019