in

Le 4 grandi stronzate che rovinano l’Italia

Dimensioni testo

“L’indifferenza nei confronti della realtà è il presupposto logico e fattuale per dire e per fare stronzate. Colui che dice falsità e colui che dice la verità giocano, in fondo, la medesima partita e usano persino gli stessi strumenti logici: entrambi ritengono di poter accedere alla realtà e così dirla secondo verità o secondo falsità. La realtà, invece, è completamente indifferente a chi dice stronzate. Chi dice o fa stronzate non si pone proprio il problema della realtà, di cosa sia e di come conoscerla, proprio perché dice stronzate o per abitudine o per mestiere o perché pur dicendo stronzate ritiene di dire e di fare cose vere e giuste.”

La videorecensione di Teoria generale delle stronzate

Giancristiano Desiderio, 1° giugno 2021