Commenti all'articolo Con la legge Zan arriva lo psicoreato di transfobia

Torna all'articolo
Avatar
guest
80 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Stefania Musselli
Stefania Musselli
22 Luglio 2020 18:12

Non mi interessa la tendenza sessuale di nessuno, per essere etero non ho bisogno o necessità di chiedere a nessuno, cosi come chi è omosessuale non devono chiederlo! Mi domando a quale scopo chiedere il diritto di avere rapporti omo a me? Se me lo chiedi, mi dispiace non posso andare contro i miei principi! Io non mi interesso dei tuoi gusti! Se me lo chiedi ti rispondo no!

Eva Fodor
Eva Fodor
22 Luglio 2020 10:05

Questa legge è un’assurdità spaventosa. Per prima cosa, se i vari trans, lesbiche e omosessuali di tutti i generi, non sbandierassero le loro tendenze, a me, e credo che a nessuno interesserebbe con chi vanno a letto e cosa fanno. L’esibizione provocatoria delle loro ANORMALITA’, mi fa letteralmente schifo. Sono etero, ma non ho mai sbattuto in faccia a nessuno le mie preferenze sessuali. Non ho mai pensato che debba esserci una legge che mi dice cosa posso pensare, o peggio dire o che debba difendere la mia tendenza sessuale. Così penso che non ci deve essere una legge che difende qualsivoglia tendenza sessuale. Che vadano a dar via il c… o quello che vogliono.

Andrea
Andrea
21 Luglio 2020 18:54

Veramente un liberale come lei Porro avalla articoli come questo che girano lessicalmente intorno al problema, o meglio all’elefante nella stanza: non si vuole ammettere quello che fin’anche la Carfagna ha fatto anni orsono e persino il Cavaliere: la battaglia per i diritti civili non può essere né di destra né di sinistra, essa è trasversale. Qui invece si spaccia ancora per libertà di parola un’offesa che lede la dignità e l’identità stessa, ad esempio, di una persona trans.

Saturn Dog
21 Luglio 2020 17:40

Il problema è che vogliono punire chi critica l’attivismo politico LGBT, non chi odia gli stessi LGBT. È una forma di punizione del dissenso politico, ciò che fanno le dittature più lerce che ancora oggi esistono. Ma fino a che punto sono disposti ad arrivare? Davvero questi rimbecilliti vogliono arrivare a sembrare tiranni come Mussolini, Stalin o Hitler? Tirare troppo la corda è un’idea autolesionista, non credete che tutti gli LGBT siano d’ accordo con simili schifezze. Forse solo gli LGBT attivisti politici di estrema sinistra lo sono ma non perché LGBT ma perché attivisti politici di estrema sinistra. Questi, tappa dopo tappa, vogliono criminalizzare la critica al “Partito”, ma lo potranno fare? Anche se la pentola con la rana dentro si scalda poco a poco, quell’ acqua comincia a diventare comunque insopportabile e la rana scapperà uguale. Quindi siamo sicuri che ci si abituerà a cose simili? Perché finché si può prendere questi politici idioti e buttarli fuori a suon di elezioni non vedo il motivo di una rivoluzione. Non che veda nel Centro Destra la salvezza del paese (al massimo può essere una medicazione) ma ormai la popolazione è stata vaccinata contro 5 Stelle e quel verme di Conte (non credo ai sondaggi che dicono che è il leader più amato), non c’è modo che gente simile possa… Leggi il resto »