Lockdown come regime di terrore e stupidità

1. L’Italia è una Repubblica fondata, come la vita cristiana, sul lavoro, come recita la Costituzione. Gli uomini e le donne che manifestano non chiedono al governo e alle istituzioni il lavoro ma di poter ritornare a lavorare per necessità e dovere. I manifestanti sono essi stessi la Costituzione. Nessuno lo dimentichi.

2. Ormai il giornalismo, soprattutto televisivo, non è più servizio pubblico ma servizio d’ordine.

3. Ogni ristoratore è in grado di lavorare e servire i clienti nel rispetto della sicurezza. Lo è perché è suo interesse farlo. Questa pratica vale per ogni attività. Non aver investito in queste risorse umane è stato un grave errore che non ha contrastato l’epidemia ma, al contrario, l’ha aggravata facendo ammalare spiritualmente una nazione.

4. La fila per il pane è più lunga della fila per i vaccini.

5. Più si prolunga il lockdown, più si resta nell’epidemia (perfino senza contagio).

6. Amate i popoli liberi. I paesi che fanno non della paura ma della libertà il loro governo e la loro forza morale.

7. Per uscire dal lockdown praticamente è necessario uscirne prima teoricamente, ma non ne usciamo proprio perché fin dal principio, cancellando la risorsa intellettuale e morale della libertà, il lockdown è stato affermato mentalmente e praticamente come unica via percorribile. Così ora si vive in un regime insieme di terrore e di stupidità in cui si chiedono cose sceme come questa ascoltata ieri in tv: “Ma si potrà andare a mare distanziati e con la mascherina?”.

8. Gerardo Verolino, giornalista e spirito liberale cristallino, giustamente chiede: perché tra libertà e costrizione il politico italiano sceglie sempre la costrizione? Perché, in fondo, il politico nostrano non è politico, ossia uomo d’azione, ma parolaio, uomo di retorica, enfasi, ideologia, astruseria. Non è un risolutore di problemi ma un creatore di problemi. Cita sempre lo Stato contro l’individuo e le libertà, con il risultato che si negano, come accade oggi, le garanzie costituzionali ma anche lo Stato. Insomma, il politico italiano è un cattivo amministratore: non sa fare ciò che dice di voler fare. È questo il motivo fondamentale che rende irrinunciabili le garanzie costituzionali: la difesa dagli abusi di stupidità.

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Avatar
guest
25 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Paolo
Paolo
9 Aprile 2021 12:13

Politica demenziale di contenimento demenziale. E poco seria. In un sistema aperto dove comunque le interazioni umane non si possono sopprimere per decreti legge, le politiche di contenimeto allungano solo l’agonia.

luca
luca
9 Aprile 2021 8:05

Perfetto

wisteria
wisteria
8 Aprile 2021 21:49

Se veramente i ristoranti e i bar fossero dei focolai, avremmo avuto una moria di ristoratori, baristi, ecc. Perché comunque, a spizzichi e bocconi, hanno lavorato. Neppure c’è stata una strage di farmacisti e commessi di supermercati, per citare 2 categorie che hanno sempre lavorato. Dico questo per appoggiare le riaperture.

alessandro
alessandro
8 Aprile 2021 19:43

Le TANGENTI hanno finito il loro periodo, lo sapranno tutti quelli del CTS, Governi e Virologi vari………..:

Vaccino Sputnik, Ue: “Stati membri liberi di acquistarlo in autonomia”.

” Gli Stati membri sono liberi di acquistare in autonomia i vaccini che non fanno parte del portafoglio europeo.Gli Stati membri non possono contrattare autonomamente le case farmaceutiche con cui la Commissione ha concluso dei contratti, ma al di fuori di questi “possono esserci approcci autonomi alla questione”,

il portavoce capo della commissione europea Eric Mamer.

Rosy
Rosy
8 Aprile 2021 19:08

Grazie Desiderio, sempre dritto e chiaro!
@alessandro: concordo! E la popolazione in Florida conta molti anziani!
@Tommaso_Ve: concordo anche con Lei. La spiegazione che mi do è che ora, qualcuno aveva bisogno di creare il mostro.

alessandro
alessandro
8 Aprile 2021 19:05

Off topic, ma mica tanto. Cosa succede negli USA: Ci sono 10 nuove idee che stanno cambiando l’America, forse in modo permanente. 1) Il denaro è un costrutto. Può essere creato dal Nulla . I disavanzi annuali e il debito nazionale aggregato non contano più molto. I precedenti presidenti hanno registrato enormi deficit annuali, ma almeno c’erano alcune concessioni sul fatto che i soldi erano reali e dovevano essere rimborsati. Non adesso. Dato che si avvicina a 30 trilioni di dollari di debito nazionale e al 110% del PIL annuo, le élite credono che i tassi di interesse zero permanenti rendano irrilevante l’obbligo a cascata, o più grande è il debito, più è probabile che saremo costretti ad affrontare la necessaria ridistribuzione del reddito. 2) Le leggi non sono più necessariamente vincolanti. L’Ologramma di Joe Biden ha giurato di “assicurarsi che le leggi siano fedelmente eseguite”. Ma ha deliberatamente reso nulle le leggi federali sull’immigrazione. Alcuni rivoltosi vengono perseguiti per violazione delle leggi federali, altri non così tanto. Arresti, procedimenti giudiziari e processi sono fluidi. L’ideologia governa quando una legge è ancora considerata una legge. 3) Il razzismo è ora accettabile . Siamo definiti prima dalla nostra etnia o religione, e solo secondariamente – se non del tutto – da una comunanza americana. L’esplicita esclusione dei bianchi dai dormitori dei… Leggi il resto »

alessandro
alessandro
8 Aprile 2021 18:42

Che si tratti di bridge lockdown, mega lockdown o – come suggerimento per un ulteriore aumento – giga lockdown. Dipende dall’entità del rischio e dall’efficacia o dalla necessità di tale misura. Dobbiamo valutare qui. Ecco perché dovremmo ascoltare quello che ci dice la medicina di terapia intensiva. Uno sguardo al Texas mostra che il mantra “continua così” o “più di esso” non è molto efficace. Lì le immagini sembrano d’altri tempi: 38.000 fan hanno recentemente assistito all’inizio della stagione di baseball dei Texas Rangers nello stadio quasi pieno, la stragrande maggioranza senza maschere. Il governatore Greg Abbott ha revocato tutte le regole della corona il 2 marzo 2021. Il requisito della maschera è una reliquia del passato ei negozi sono tutti aperti. Tuttavia, il numero di casi è diminuito, al livello più basso dal giugno dello scorso anno. La situazione è simile nel Wyoming e nel Mississippi, ovviamente anche in Florida.

Nedo Micci
Nedo Micci
8 Aprile 2021 18:09

Desiderio for President ; mi ha convinto .. covid adieu.

Come ??!! I ” dati ” dei contagi e la campagna di vaccinazione unita ai decessi non e’ ancora confortante ? Avete visto che e’ successo in Francia ? Avevano riaperturicchiato e POI hanno chiuso pure le scuole…che avevano tenuto praticamente sempre aperte.

Come ?!?! Se poi riapriamo applicando il solito ” stop and go ” e’ probabile che ci potremmo ritrovare capo a dodici ???

…ma che ce frega , ma che ce ‘mporta si tu ner vino ciai messo l’acqua ..e noi je dimo e noi je famo…etc etc .

P.S.Ormai rincoglionito dai media di regime mi sono convinto che QUESTO e’ un momento chiave…tenere duro confidando nella grande e , forse , salvifica opportunita’…il vaccino e il successo della sua applicazione; successo delle vaccinazioni cioe’ , ma senza pretesa alcuna che detta mia convinzione sia la scelta da farsi.

Beato chi ha tutto chiaro.