in

Mattarella il pompiere soccorre ancora i giallorossi - Seconda parte

Dimensioni testo

Pertanto, rende bene l’idea della desolazione che regna tra i sovranisti, se persino Giancarlo Giorgetti, l’unico nella Lega che ha capito che oltre alla lotta serve il governo, non ha trovato migliore ipotesi, in vista dell’imminente partita per il Colle, se non proporre un Mattarella bis. Non solo il centrodestra non ha un candidato di bandiera, ma non ne ha neppure uno spendibile, sul quale possa sperare che convergano altre forze politiche. S’era parlato di Mario Draghi, ma evidentemente l’ipotesi è sfumata: o non è disponibile lui, o Giorgia Meloni non ne vuol sapere. Oppure, è lui a non offrire alcuna garanzia. E così il ragionamento diventa: meglio un male che già conosciamo, di un male ignoto.

Per tutto il resto, c’è il signor Wolf del Quirinale. Mattarella risolve problemi – ai giallorossi.

Alessandro Rico, 17 novembre 2020