Minacce a Salvini, Porro vs Vauro

In un servizio a Quarta Repubblica un immigrato, intervistato a proposito dell’atto terroristico dell’autista senegalese, dichiara: “Io non potrei mai sequestrare bambini che non hanno colpe. Se dovessi uccidere qualcuno, sarebbe Salvini o qualcuno con responsabilità per i migranti…”

Parole agghiccianti, che però Vauro sottovaluta. Io non ci sto e parte un duro battibbecco con il vignettista toscano.

Dalla trasmissione del 25 marzo 2019.

Condividi questo articolo

2 Commenti

Scrivi un commento
  1. A prescindere da ogni considerazione politica, ma, Vauro chi è? E’ un filosofo di fama mondiale? E’ un politologo o influencer conosciutissimo? E’ uno dei famosi e squallidi personaggi che si riuniscono in un hotel a dodici stelle per decidere la sorte di un paese od un’ altro? No!!! E’ solo un vignettista e nemmeno bravissimo che ragiona, o meglio, sragiona alla Breznev o alla Maduro e , per questo, viene invitato nei talk show (Santoro docet) per sparare cazzate che non stanno nè in cielo nè in terra e, semplicemente a fare incazzare grande parte della gente normale che lavora, paga le tasse e mantiene schifosi personaggi come lui.Mi spiace per Porro che stimo ma io giro canale quando vedo uno così.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *