in

Proposta Forza Italia: finanziare coi soldi pubblici il cambio di sesso

L’idea di due deputate azzurre presentata in Parlamento: a bilancio 15 milioni di euro

Dimensioni testo

 

 

Fantastica la proposta di Forza Italia, o meglio di alcune deputate di Forza Italia, che definire assurda è poca cosa. L’idea, scovata da La Verità, è contenuta in un emendamento presentato da due onorevoli azzurre affinché il cambio di sesso delle persone sia finanziato con i soldi pubblici. Per la precisione 15 milioni di euro. Ora, fate quello che vi pare: volete cambiare sesso? Fate pure. Ma che siano i contribuenti a pagare mi sembra incredibile: non si può chiedere alla comunità di finanziare la transizione da uomo a donna e viceversa. Di sicuro non in un momento in cui dobbiamo rinforzare le terapie intensive e abbiamo tanti altri problemi.

Ieri, ad esempio, sono andato ad una manifestazione di oculisti ed è venuto fuori che entro il 2030 ci sarà il raddoppio dei non vedenti in Italia. Dei ciechi, capito? Però noi stiamo tutti zitti e muti perché, essendo quella una prestazione elettiva, alla fine tutte le maculopatie e le cataratte non vengono fatte. E questo, dice il presidente degli oftalmologi italiani, comporterà il raddoppio dei ciechi italiani in 8-9 anni. Ecco. E noi stiamo pensando di mettere 15 milioni di euro per fare il cambio di sesso…

Nicola Porro, 3 dicembre 2021