in

“Proteggere i vaccinati”. L’ultima assurdità del Cts - Seconda parte

Abrignani: “Contenere l’infezione e proteggere il più possibile chi è vaccinato”

Dimensioni testo

: - :

Che poi non si capisce bene nemmeno perché per “bloccare l’infezione” occorra solo evitare contatti tra vaccinati e non vaccinati. Come lo stesso Abrignani ammette, e come dimostra il caso di Martina Colombari, anche i sì vax si infettano. Un terzo di loro, per la precisione: trattasi di milioni di persone. Dunque per “proteggere” i vaccinati dall’infezione bisognerebbe “evitare che abbiano contatti” pure con tutti gli altri vaccinati, al fine di “sterilizzare” quel terzo di popolazione immunizzata che comunque si re-infetta. Tradotto: oltre al lockdown selettivo per no vax bisognerebbe chiudere in casa pure i sì vax la cui protezione non è abbastanza forte da evitare di beccarsi il virus. Vi pare fattibile?