in

Quel dettaglio complottista del video di grillo - Seconda parte

Dimensioni testo

Ma siamo sicuri che la famiglia Grillo stia conservando la lucidità? Certo, dal punto di vista umano l’agitazione è comprensibile. Ma i genitori di Ciro stanno collezionando autogol. L’ultimo, è quello della mamma, Parvin, che ha replicato a un post di Maria Elena Boschi, evocando un video che scagionerebbe gli imputati. Ma questo stesso video è stato menzionato da Giulia Bongiorno, avvocato della presunta vittima di stupro, come una “prova a carico” dei ragazzi, che la senatrice leghista si ripromette di portare in Procura. E intanto, la credibilità del Movimento, diviso tra difese improbabili del “padre” umanamente scosso e imbarazzati silenzi, persino da parte delle femministe che battagliavano per la qualifica di “sindaca”, cola a picco.

Nicola Porro, 20 aprile 2021