Quella “cultura del contagio” che piace tanto alla sinistra

Letto oggi suona un po’ sinistro: nel titolo, e ancor più nelle tesi. Le quali dimostrano forse la débacle di certa filosofia italiana, e non solo italiana, troppo prona ai dettami culturali della sinistra e poco ad un pensiero autonomo e nella misura del possibile avalutativo.

Mi riferisco a un vecchio libro di Roberto Esposito, uno dei pensatori italiani che va per la maggiore: un po’ per virtù intrinseca, un po’ per l’appoggio incondizionato e ben coltivato del gruppo “L’Espresso”. Il titolo – eravamo nel 2001 e le Twin Towers stavano lì lì per essere abbattute – era Immunitas. Protezione e negazione della vita, e già solo a pronunciarlo in questi giorni uno pensa a mascherine, amuchina, quarantene: in una parola al Coronavirus.

Ancora più sorprendenti sono poi le tesi espresse nel libro, paradossali sempre col senno di poi. Certo, uno per giungere al centro teorico del volume deve fare non pochi sforzi, superando l’ostacolo di riferimenti specialistici e di un linguaggio ostico o comunque tecnico. Ma noi che siamo del mestiere, lo sforzo lo facemmo a suo tempo, e lo abbiamo rifatto ora. La tesi di Esposito era suppergiù questa: la politica vuole immunizzarci dal contatto con l’altro, vuole evitare il “contagio” col diverso, e perciò utilizza tutta una serie di controlli sulle nostre vite (biopolitica) per “disciplinarci” ed evitarci il rapporto con l’altro e con le mille diversità di cui si è portatori. Di esse non dobbiamo aver paura e anzi dobbiamo sforzarci di integrarle in una sorta di meticciato.

In effetti, Esposito non si rendeva conto allora, e forse non se ne rende conto oggi, che in Occidente il “dispositivo” trionfante, per dirla col suo linguaggio, non è stato negli ultimi tempi, almeno fino a ieri, quello della chiusura, e dell’immunizzazione, bensì l’altro dell’apertura senza criterio a tutti, regimi e visioni del mondo illiberali compresi. E che, se immunizzazione c’era, era quella messa in atto dagli intellettuali mainstream verso i rappresentanti (pochi) del “pensiero difforme” e la maggioranza (tanta) della gente comune e di buon senso.

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Condividi questo articolo

111 Commenti

Scrivi un commento
  1. Sono arrivati in Sardegna un numero anomalo di persone dal nord Italia. Ieri al paese dove abito due milanesi non hanno rispettato quarantena. Cerchiamo di NON contagiarci rispettando gli altri. Se la Sardegna fosse uno stato indipendente avrebbe gia’ bloccato le navi dove hanno viaggiato questi DELINQUENTI. Più autonomia regioni = Più controlli=meno contagi.

    • “Il METICCIATO non prevarrà?”. Purtroppo i buonisti mondialisti proibiscono di studiare il senso di quest affermazione e le sue implicazioni. L’accusa di razzismo e di ODIAORE è sempre pronta a scattare e a “bruciare” chi osasse parlarne. Peccato perché si scoprirebbero cose interessanti la prima delle quali è la differenza tra RAZZISMO e la concorrenza sessuale. Molti uomini “bianchi” sentono repulsione al pensiero di donne bianche con uomini neri ma, nello stesso tempo non hanno nulla contro le donne nere e forse anzi…Sono razzisti?? Questa stessa repulsione non si appplica sempre e se uomini neri di bella presenza si accoppiano con bianche brutte e sgradevoli allora non funziona più. E’ colpa dei “bianchi se percepiscono un simile sentimento che, peraltro, vale anche tra bianchi? Gli uomini “normali” si reputano brutti e non capiscono la sessualità femminile che condannano come diabolica per il solo fatto, naturale, di non capirla e non accettarla. Ricordate il “Malleus Maleficarum?? “Di debole intelligenza, vendicative, volubili, dai desideri insaziabili ai tre vizi principali, l’infedeltà, l’ambizione, la lussuria se ne aggiunge una quarta…mai sazia per cui si agitano con i Demoni per soddisfare la loro depravata concupiscenza”

  2. Ma bisognerebbe capire anche ciò possa rientrare nella “cultura classica”,la quale come anche il Croce ci insegna,nn è facente parte di una erudizione prettamente scolastica.

    Anche Orazio si congratulava con l’amico che,dotato dei giusti talenti per arricchirsi ecomicamente,preferiva occuparsi “occuparsi di questioni scientifiche” per capire cosa moderasse i mari,se le stelle si muovessero di loro sponte o dietro spinte esterne. Tutte cose che hanno creato la nostra civiltà agendo con il nostro corpo realmente mettendoci sopra le mani.

    Per Socrate e la sua maieutica è l’intelligenza e lo spirito ben coltivato,ciò che faceva la differenza. E poi la società ai tempi di Socrate,dal punto di vista sessuale era alquanto laica,mentre l’Ocone pare porre il “ritorno al passato” in una società estremamente elitaria e bigotta.

    Anche l’attuale alternanza scuola-lavoro è “cultura classica” in purezza,a mio parere.

  3. “Urge ora invertire la ruota. Riprendere il filo spezzato della grande cultura classica è ciò che veramente ci potrà immunizzare, e darci risorse di senso, se ne saremo capaci.”

    ———————–

    Lei ha fatto centro. Ha colpito al cuore dell’intelletto e della Cultura. Da ex studente “gentiliano” di cui sono fiero e fautore, non posso che concordare senza se e senza ma. Ho amato, amo e amerò sempre i miei docenti dalle elementari all’Università che non finirò mai di ringraziare per la loro alta formazione professionale che mettevano a disposizione di noi discenti con totale abnegazione. Avevano sempre ben presente il proprio ruolo di formare ognuno di noi come coscienze critiche.

    Quanto avvenuto negli ultimi 30/40 anni almeno è la peggiore aberrazione e involuzione tese alla distruzione di noi stessi.

    Ecco cosa sono state le elites sino ad ora ovvero quasi tutti individui indegni del ruolo ricoperto, della funzione che stavano svolgendo accompagnato da una superficialità, da un relativismo e nihilismo mostruoso. Come dire l’esatto opposto del concetto di elite che dovrebbe sempre rappresentare il massimo del merito e della meritocrazia.

    Che Dio ce la mandi buona. Da parte mia non posso far altro che diventare sempre più selettivo.

  4. Corrado Ocone, come può scrivere certe cose, per di più accompagnate da orrido disegno di mezzi uomini e mezzi diavoli con il pugno chiuso? Siete ridicoli. La gente non è tutta idiota come credete e lo dimostra il fatto che il vostro sciacallo in felpa sta perdendo il 5% dei consensi ogni settimana. Vi consiglierei di cambiare registro…

        • Bertoncelli ma tu ci fai o ci sei? Gli insulti al Presidente del Consiglio? Quelli vanno bene? Quella è eleganza e raffinatezza?

          • Il presidente del consiglio chi?? Quello che ha ridotto l’Italia ad un lazzaretto perche’ e’ un cialtrone, senza palle e affiancato da una checca senza senso come Casalino??

          • Sal Demente il 25 di febbraio Fontana ha affermato che il Coronavirus è poco più di un’influenza.

            L’8 di marzo Zaia ha chiesto lo stralcio del decreto sulle misure restrittive imposto alle province di Padova, Venezia e Treviso

            http://www.veneziatoday.it/cronaca/zaia-stralcio-decreto-coronavirus-venezia.html

            https://www.ilgiornale.it/news/politica/fontana-coronavirus-poco-pi-normale-influenza-1831891.html

      • Bertoncelli, io almeno qualche opinione la esprimo. Opinabile, naturalmente, ma che nessuno di voi è in grado di opinare, perché non siete in grado di esprimere un vostro pensiero, un vostro punto di vista che mi smentisca. Quindi vi rifugiate in insulti, tra l’altro spesso “rubati” a Sgarbi, perché nemmeno siete in grado di insultare con il vostro cervello!

        Renditi conto con chi ha a che fare il “tale nick2”!

    • Salvini stà perdendo consensi? Ah! Ah! Ah! Lo hai letto sullo Strafatto Quotidiano…Repubblilecca o Il Corriere della Serva, oppure Topolino? Con la Lega al 31,5%? E voi poveri pdioti a malapena al 20%!

        • No carissimo, visto sulla tua TV, LA7 per informarti! Che non è certo di centrodestra! Anzi, è un covo di KOMUNISTI!

      • Ormai sono ridotti a fare i riti vodoo e le macumbe contro Salvini e il cdx. Allo stesso modo con cui per un po’ hanno affrontato il coronavirus: abbracciare i cinesi, cene antirazziste-antifasciste, aperitivi solidali e minchiate del genere.

        • TESTONE! Non hai capito ancora che devi scrivere una volta il messaggio e che il sistema lo registra anche se non sembra?

          TESTONE!!

        • Caro Valter, ormai i cessi comunisti son solo macerie e figure di mer@a inscenate in maglioncino. Gli son rimaste due battutine a girare su “felpini.” e “Capitone”, le uniche due che il loro neurone può ricordarsi.

      • Ormai sono ridotti a fare i riti vodoo e le macumbe contro Salvini e il cdx. Allo stesso modo con cui per un po’ hanno affrontato il coronavirus: abbracciare i cinesi, cene antirazziste-antifasciste, aperitivi solidali e minchiate del genere.

      • Ormai sono ridotti a fare i riti vodoo e le macumbe contro Salvini e il cdx. Allo stesso modo con cui per un po’ hanno affrontato il coronavirus: abbracciare i cinesi, cene antirazziste-antifasciste, aperitivi solidali e minchiate del genere.

      • Ormai sono ridotti a fare i riti vodoo e le macumbe contro Salvini e il cdx. Allo stesso modo con cui per un po’ hanno affrontato il coronavirus: abbracciare i cinesi, cene antirazziste-antifasciste, aperitivi solidali e minchiate del genere.

      • Ormai sono ridotti a fare i riti vodoo e le macumbe contro Salvini e il cdx. Allo stesso modo con cui per un po’ hanno affrontato il coronavirus: abbracciare i cinesi, cene antirazziste-antifasciste, aperitivi solidali e minchiate del genere.

    • Quando ti dicono di fumare un po’ di “erba”, non intendono “fieno”… Vedi che, così facendo, dici asinerie?

    • Infatti la gente qui, perlomeno, non é tutta idiota. Invece sa riconoscere gli idioti che commentano “ad minchiam” solo per il gusto di dileggiare, incapaci di proporre argomenti anche di segno contrario. E come potrebbero farlo possedendo la “cultura” di una capra ? Ma non una normale capra ruspante con intelligenza limitata ma libera, bensì una capra “pavolviana”, ovvero irreversibilmente condizionata con slogan propagandistici da centro sociale. Torni nel suo recinto perché il virus della cultura potrebbe esserle nocivo.

      • Valter, chi risponde scopiazzando insulti di altre persone, si qualifica. Nemmeno sei in grado di insultare con tue parole. Sei un poveraccio…

          • Tu invece sei conosciuto solo per essere uno squallido demente sinistro. Ad ognuno il suo.

          • Qui se c’è uno che non ha argomenti ed é capace solo di insultare sei tu, é la sola tua attitudine oltre a quella di fare il pappagallo filogovernativo. Io mi limito a dire che il re é nudo a tutti quelli che credono di non esserlo, ovvero metterli davanti allo specchio della loro insulsaggine e/o ignoranza.

          • Il tuo argomento è che l’Italia è il paese del socialismo reale.

            Da morire dal ridere!!!!!!!!!!!!

        • Capisco che vedersi descritti come ti vedono gli altri e non per quello che si crede di essere possa bruciare. Ma purtroppo tu sei niente di più e niente di meno di quello che ti ho detto sopra. E soprattutto non c’è proprio possibilità di miglioramento. Come si dice di solito : “ non c’è filo per tessere “.

    • “Vostro sciacallo con felpa?” Lei è sicuramente uno do quelli che si scagliano contro gli ODIATORI. Come fate a non vedere il vostro odio?? Siete pieni di livore feroce e spietato. Questi sono i vostri contributi al confronto democratico?? Volete imbavagliarci e metterci la mordacchia come qualcuno ha fatto con Giordano Bruno. Noi siamo ancora qui, tanti Giordano Bruno che è impossibile bruciare tutti.

    • Il 5% lo perdiamo noi di neuroni ogni volta che un cesso comunista come te scrive dati che si toglie direttamente dallo sfintere.

    • Siamo passati da ” e’ tutto okay” “niente allarmismi” “slinguazziamo i cinesi” del vostro presidente della repubblica e Giuseppi a mettere in quarantena tutta Italia. Forse non e’ Salvini lo sciacallo, siete voi putridi piddioti che siete dei deficienti.

  5. ma le ONG spiegheranno le norme ed i divieti imposti dal governo Conte a quella massa di poverini che hanno trasportato contro ogni regola di civile convivenza?

    Ammassati come sono in ghetti ed in palazzi occupati, non vorremmo che salvati dal mediterraneo crepino di SARS-CoV-2 sulla terraferma.

    Gli ospedali di Emergency, quelli di Médecins Sans Frontières, i vari Save the Children, Open Arms e compagni cantando non raccolgono fondi per gli ammalati di questa epidemia?

    Non mettono a disposizione strutture e volontari?

    Io non li ho sentiti fino ad ora, staranno ancora tutti nel Mediterraneo in attesa di sbarcare?

    Guardate cari organismi non governativi (o controgovernativi) che se non aiutate qui, subito ed ora, domani per i vostri poverelli non ci saranno che le pulci.

    perchè solo i ricchi possono dar da mangiare ai poveri e se volete che i ricchi diventino poveri, non ci sarà più niente per nessuno e solo guerre tra poveri per accaparrarsi quei beni che solo voi potreste avere.

    Rimboccatevi le manioche perchè la priorità, ora, è aiutare il Vostro paese ad uscire dalla quarantena in cui ci ha cacciato il multiculturalismo ed il globalismo che tanto professate.

    • La giunta leghista della Lombardia ha avuto la faccia tosta di chiedere aiuti ai “delinquenti” delle ONG. Emergency e Medici Senza Frontiere si sono dichiarate pronte ad aiutare i medici lombardi.

      Questo dovrebbe farvi pensare. Ma voi siete accecati dall’odio e siete convinti che nel mondo ci siano uomini di serie A da aiutare a tutti i costi e uomini di serie B, che tranquillamente possono essere lasciati al loro destino.

      • Con le MIE tasse vorrei essere curato io, e gli italiani, gli altri si facciano curare a casa loro, quando la roba è scarsa la lotta si fa dura, è quella per la sopravvivenza.

          • Ti auguro di star bene. Ricordati però che anche S. Pietro rinnegó Cristo tre volte, salvo fare ammenda col suo martirio sulla croce. Rinnegare se stessi é ancora più facile, soprattutto se non si é santi e i martirii in croce non si usano più.

          • Ennesima risposta tipica di un decerebrato.

            Ma le hai adottate in sede civile le pulci che albergano al posto del tuo cervello o, da bravo falcemartellato, le sfrutti abusivamente?

          • Ennesimo nick fasullo dell’unico demente del forum: Bastasal

            Sei sempre tu e credi che non lo sappiamo?

          • Ti auguro di star bene. Ricordati però che anche S. Pietro rinnegó Cristo tre volte, salvo fare ammenda col suo martirio sulla croce. Rinnegare se stessi é ancora più facile, soprattutto se non si é santi e i martirii in croce non si usano più.

          • Pensa a quanti dementi come te io invece io fornisco servizi con le mie tasse quando potresti andare in Africa a curare i manzi che ti piacciono tanto e sgravare lo stato italiano

          • Pensa te che con le mie tasse invece permetto ad un cialtrone anti-italiano come te di usufruire di servizi pagati con le mie tasse quando invece dovresti essere in Africa ad accudire i manzi clandestini che cercano di arrivare qui.

      • ci sono anche tanti estracomunitari non regolari da curare: anche loro ne hanno diritto. La faccia tosta è di chi li traghetta senza assicurare loro i diritti di cui possano avere bisogno. Per la Siria che cosa stanno facendo? mah…basta che non vengano in Germania o in Francia

      • “Nick2”, visto che tu – a differenza di noi – non sei accecato dall’odio, dai il buon esempio: ospita a casa tua qualche clandestino. Beninteso, clandestino di cui non sai assolutamente nulla. Beninteso, a tue spese.

        Poi ne riparliamo.

      • Oops! Giuseppi ha avuto “la faccia tosta” di accettare l’aiuto del CDX, Salvini in primis chiamandolo “MINISTRO”…

        😀 😀 😀

      • È vorrei vedere che aiutino gli italiani quei gran pezzettoni di sterco anti_italiani di medici senza frontiere e Gino strada..e dovrebbero anche ringraziare che non lo facciano a forza di legnate, idiota!!

      • Caro nik2. Lei è un buonista convinto che si debba e si possa salvare tutti. Non è così. Siamo come in una barca piena dopo un naufragio a cui intorno si accalcano uomini rimasti in mare che chiedono di essere presi a bordo. Lei, da buonista lo farebbe anche se poi la barca affonda e morirebbero tutti, sia quelli sulla scialuppa che quelli in mare. Ci sono cose che non si possono fare e che non è bene fare anche se sembrano buone e sante. C’è, inoltre il principio di responsabilità  e chi fa tanti figli non essendo in gradi di mantenerli non può poi pretendere che li mantengano gli altri a discapito e con rischio per chi li prende e per i suoi cari. La Chiesa dice che Gesù disse :”eri forestiero e ti ho ospitato” ma non mi risulta che Gesù disse “eri forestiero e ti ho ospitato anche se poi facevi del male ai miei famigliari e a mia madre”. Anche la Chiesa interpreta in modo strano le Sacre scritture per i suoi fini che contemplano il dare l’Italia (è un  mio pensiero) ai loro nuovi fedeli africani.

    • Medici senza frontiere e company avrebbero il dovere di mettersi a disposizione degli ospedali sovraccarichi. Aggiungo però che da loro non mi farei curare nemmeno un brufolo…

      • Forse un brufolo no, ma se ti trovassi con difficoltà respiratorie gravi ti butteresti persino fra le braccia di Gino Strada. Buffone!

        • Se stessi male con il coronavirus e venisse Gino Strada a curarmi non so cosa farei. Di certo mi farei curare da uno che non mi odia dandomi, falsamente, del fascista e razzista. Potrebbe sbagliare volutamente le cure e mandarmi all’altro mondo. Se vedo Gino Strada vedo gli occhi di uno squilibrato livoroso estremista pieno di un odio sanguinario per chi si oppone alle sue convinzioni. Ho paura di quella che a me sembra una folle pazzia incontrollata. Questo è il mio pensiero e forse mi sbaglio ma certo non vorrei correre il rischio di averlo vicino se stessi male.

    • MEDICI SENZA FRONTIERE si sono messi a disposizione di aiutare gli italiani in questo frangente. Per quello che mi riguarda rifiuto il loro aiuto. Con che coraggio ora dicono di volerci aiutare dopo che hanno fatto tanto male al popolo italiano. Non si sono resi conto che se salvano vite umane non possono farlo a nostro grave danno?? A noi non servono ragazzotti africani che stazionano di fronte agli esercizi commerciali a estorcere danaro ai passanti e insolentendo le donne. Guai a toccarli  mentre loro hanno già ucciso e ferito italiani. Grazie tanto (si fa per dire) cari Medici sen frontiere ma state alla larga da noi. Per me siete peggio del coronavirus. 

  6. Il suo è un linguaggio troppo accademico per pochi addetti ai lavori. Per dircela “terra, terra” lei evidenzia il conflitto tra i mondialisti e sovranisti che con l’arrivo del Coronavirus pende a favore dei questi ultimi. La mondializzazione va rivista e governata. Il vero problema è se gli Stati Nazionali devono mantenere il loro potere di decidere come e in che misura aderire alla globalizzazione o di essere obbligati dall’ONU ad accettare, per esempio, tutti i minori non accompagnati di tutto il mondo che si presentino alle proprie frontiere. Questo sarebbe ed è un suicidio della Nazione.

  7. fare come la CINA!

    altro che regime dispotico: Celeste Impero.

    Al diavolo globalismo, multiculturalismo, rete globale.

    Ogniuno a casa propria a fare ciò che meglio gli aggrada.

    Il Celeste Impero con pugno duro e disciplina ferrea ha fermato una epidemia in un paese di 1,5 miliardi di individui.

    I porti aperti, i ponti e l’accidente che li piglia non sono in grado di fermare un morbo tra 60 milioni di abitanti. E verrà la catastrofe economica in nome della liBBBertà di contagiare i giovani i loro nonni, la giovine Italia il resto del mondo.

    E di fronte alla peste del 21° secolo c’è chi ancora vorrebbe farci credere che il problema più grave sono le lacrime di una bamboccia per aver perso un peluches di orsetto bianco?

    E dalle stelle alle stalle ( http://www.ansa.it/canale_scienza_tecnica/notizie/spazio_astronomia/2020/03/05/luca-parmitano-in-collegamento-da-houston-diretta-alle-1500_24c86af3-d97d-42c5-9a8f-6ff76ce851d2.html ) i nuovi profeti della religione ambientalista, un domani pionieri di conquiste marziane, strafottenti di ciò che accade nel mondo dei vivi, non si allarmano per i morti; anzi, sembra che ne godano perchè da lassù potranno vedere finalmente la Cina senza smog e l’Italia senza più abitanti.

    Noi li paghiamo a questi esseri che si credono divinità.

    potremmo risparmiare quei soldi utilizzati per far giocare bambini adulti e destinarli all’acquisto di ventilatori polmonari, guanti, mascherine, dottori, infermieri…

    No, l’umanità ha bisogno di astronauti, di capsule spaziale, di idioti che lanciano automobili nel cosmo.

    Ah, se ci fosse un Dio, ma oramai neanche il papa ci crede più, avendo abbracciato la religione dei distopici modellatori di climatiche sciagure glaciologiche.

    perchè i poveri bambini adulti non potranno più giocare a scavare buchi nel ghiaccio, a tirare palle di neve agli orsi polari, a fotografare congelati pinguini ed a scortare foche e leoni marini.

    Basta con questo scientismo da bambini viziati, che vadano negli ospedali a curare malati, piuttosto che accudire tartarughine che non hanno neanche richiesto il loro aiuto.

    Mancheranno soldi all’economia, prendiamoli da questi cosiddetti “ricercatori”, ma cosa ricercano?

    Non sono stati in grado di prevenire questo morbo, non sono stati in grado di prevedere l’insorgere, sono solo in grado di raccogliere dati per le loro inutili statistiche.

    Al macero le università, nuove cattedrali della religione ambientalista, soldi buttati al vento!

    E quest’anno 6 politico a tutti, 18 politico a tutti tanto per alimentare ulteriormente quel branco di incapaci con la pergamena appesa al muro.

    1000 miliardi spenderemo di tasca nostra per versarli nelle tasche degli amici della von der Kiulen, si nel nostro Kiulen, non nel loro!!!

    ed intanto rimaniamo in casa, scuole chiuse, chiese chiuse e manco più un santo a cui chiedere la grazia.

    • Noi stiamo inquinando il Mondo e occorre prudenza per non ritrovarci come gli abitanti dell’Isola di Pasqua dopo che abbatterono l’ultimo albero dell’isola ma non dobbiamo dimenti8carci che prima della rivoluzione industriale nel mondo c’era fame, freddo e miseria. Vogliamo veramente tornare a quei tempi?

      • Ci sono discipline che aiutano e discipline che sono inutili.

        La climatologia è una disciplina inutile, la chirurgia una utile

        la paleoclimatologia è una disciplina inutile, la medicina è utile

        la futurologia dei modelli previsionali è una disciplina inutile, la farmaceutica è disciplina utile

        cercare pianeti extrasolari è inutile, cercare petrolio è utile

        fotografare buchi neri è inutile, fotografare criminali è utile

        ricercare energia elettrica dal vento è inutile, cercarla dal nucleare è utile

        Priorità!!!

        fare cose utili ed abbandonare le cose inutili.

        meglio che ci siano giovani braccia impegnate all’agricoltura che giovani ricercatori dalle buone braccia levate all’agricoltura.

        Anatema all’inutilità

    • Che l’hanno fermata lo raccontano loro, gli stessi che per due mesi hanno zittito e incarcerato i medici che tentavano di lanciare l’allarme, poi casualmente morti: ma davvero vogliamo continuare a dare credito a quella manica di assassini?

    • Sal, parlaci un po’ di chi abbracciava e sbaciucchiava i cinesi, “contro il razzismo e contro la paura del contagio”.

      • Ma come dementello, ma non diceva Zingaretti che dovevamo fare le apericene tutti appassionatamente insieme slinguazzando anche i cinesi??

        Non esistono contagi per voi dementi comunisti solo rassismo.

  8. Abbattimento barriere creazione grandi imperi sempre prodromico flagelli vari. Rinascimento si compie nel particulare di Comuni identitario protettivo…quelli che no amano muri forse che vivono sotto una tenda?…!!…https://ilgattomattoquotidiano.wordpress.com/

  9. A volte, il Coronavirus … C’è voluto il morbo che sta appestando il mondo per ammazzare quell’altro da sempre generato dai figli del fu PCI e dalle amiche toghe. Bertolaso, il competente Bertolaso, l’innocente Bertolaso, il capo espiatorio Bertolaso, deriso e accusato di tutto e di più dai comunisti ed ex comunisti di ogni ordine e grado, al solo scopo di colpire Berlusconi, adesso tutti lo vogliono. Tutti lo reclamano. Tutti lo osannano. Tutti l’implorano. Che venga subito! Che lasci l’Africa! Immantinente. Il Paese ha bisogno di lui. C’è il Coronavirus che sta facendo un solo boccone dello Stivale! E non si sa se ridere o piangere, a vedere questi sinistri untori della politica ideologica invocare, adesso, il suo nome. Eppure questi cialtroni, con la benedizione del quirinalizio inquilino, governano lo Stivale. Da eterni incapaci. 

    • Hanno cercato di accanirsi su Bertolaso solo perché fu nominato da Berlusconi, e soprattutto perché aveva dimostrato capacitá e competenza ma aveva il peccato originale di non essere della loro parrocchia. Si sono comportati come Stalin che con le purghe falcidió gli stati maggiori dell’Armata Rossa formati da ufficiali capaci ma sospetti per il potere che avevano. Così quando Hitler invase la Russia l’esercito sovietico si sfaldò permettendo che i tedeschi arrivassero alle porte di Mosca. E poi ci vollero anni per respingerli. Il guaio é che ancora oggi gli ex-post-comunisti di casa nostra non hanno ancora imparato e non avendo persone all’altezza pretenderebbero di fare da soli. Vedremo se interventi dall’alto faranno convergere la scelta su Bertolaso o se questi Schettini ci porteranno al naufragio.

      • I sinistron@i come sal e nick si accaniscono sempre con chi ha più capacità di loro, ecco perché elogiano un mediocre come Conte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *