Reddito di cittadinanza ai terroristi: Sgarbi attacca Vauro

Condividi questo articolo


Il caso di Federica Saraceni, l’ex britagista condannata per l’omicidio D’Antona che percepisce il reddito di cittadinanza, ha fatto molto discutere in questi giorni. Giusto o meno versare dei soldi a chi ha combattutto lo Stato e si è macchiato di omicidi efferati? A Quarta Repubblica abbiano dato voce ai (Vauro Senesi e Piero Sansonetti) e ai No (Vittorio Sgarbi, Michele Brambilla e Maurizio Belpietro).

Ecco un estratto dalla puntata del 7 ottobre 2019.

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche


Condividi questo articolo


14 Commenti

Scrivi un commento
  1. Laval
    Quindi per ottenere quota 100 (cioè un altro provvedimento sciagurato) la LEGA ha barattato un bel reddito di cittadinanza anche per terroristi e mafiosi?
    O sapevano o non si sono accorti: e non si sa cosa è peggio.

  2. Forse ha per davvero ragione….
    Infatti non è mai esistita una Democrazia Cristiana italiana, ma solo un Partito Comunista italiano… I comunisti da vere canaglie avevano un senso di patria, o sbaglio?
    28, laurea in Italia, laurea e master in UK: iscrizione a DUE albi professionali di 2 paesi diversi, di diverso principio giuridico.
    Lei?
    A parte inquinare l’aria con il suo inutile cianciare che ha fatto nella vita?
    Temo che lei si sia limitato a dar ragione a De Gaulle che sicuramente ha incluso lei nel suo “Vaste programme, Messieurs, vaste programme”
    In ogni caso sono istruita in leninismo: se non lo sa non solo Lenin è padre di tutti, ma è i’uomo che più rimproverò il PCdI per essersi fatto “scappare” Benito.
    Per finire, spero che conosca chi sia stato Achille Bombacci.

    • A parte il vanto ridicolo dei tuoi titoli (tipico di una vanesia inadeguata), ti consiglio di studiare un pochino si storia del Novecento così impari chi sono state le vere canaglie.
      Della mia vita non deve interessarti nulla, ma vedo che sei anche così maleducata da fare riferimenti offensivi e fuori luogo.

      • Ma quanti anni hai? ‘ domanda posta da lei (minuscolo non a caso).
        Vedo che lei non ha nulla da dire su se stesso….cosa che capita alle nullità.
        Torni nel suo niente… starà bene lì nel nulla.

  3. Vedo che non è la sola Lilli Gruber a interessarsi della “panzetta” e delle “mutande” di Salvini.
    Il reddito di cittadinanza anche se accettato e controfirmato dalla Lega non era ben visto, ma doveva essere sottoscritto come da contratto altrimenti non si sarebbe potuto passare alla quota 100.
    Sanno tutti che Vauro è un provocatore di estrema sinistra e lo usano come tale, dove molto spesso fa delle figuracce in quanto neanche lui ha le idee chiare.
    Il reddito di cittadinanza è fallito nel suo scopo di avviamento al lavoro e quindi sarà soppiantato o modificato. Il presupposto di aiutare i poveri è sicuramente positivo mentre è da condannare la sua estensione a classi non meritevoli come banditi, delinquenti e i ladri rom. Lo afferma anche giggino, per cui aspettiamo le modifiche dichiarate.

  4. Guido Rossa… è come il nero sta bene su tutto!
    Guido Rossa è stato l’unico fesso a non capire che Berlinguer quando parlava contro le BR parlava per finta: la stessa retorica dei partigiani che hanno liberato l’Italia.

      • I soldi di Mosca non li ho mai presi: vergognati tu che inneggi a chi tradisce la propria patria.
        COMUNISTA!
        Tanto è lo stesso che dire fascista…. ce lo chiede l’Europa!

        • Più istruita in nazifascismo forse.
          La patria. La patria.
          Ma non lo sai che il patriottismo è l’ultimo rifugio delle canaglie?
          Ma quanti anni hai?

          • Forse ha per davvero ragione….
            Infatti non è mai esistita una Democrazia Cristiana italiana, ma solo un Partito Comunista italiano… I comunisti da vere canaglie avevano un senso di patria, o sbaglio?
            28, laurea in Italia, laurea e master in UK: iscrizione a DUE albi professionali di 2 paesi diversi, di diverso principio giuridico.
            Lei?
            A parte inquinare l’aria con il suo inutile cianciare che ha fatto nella vita?
            Temo che lei si sia limitato a dar ragione a De Gaulle che sicuramente ha incluso lei nel suo “Vaste programme, Messieurs, vaste programme”
            In ogni caso sono istruita in leninismo: se non lo sa non solo Lenin è padre di tutti, ma è i’uomo che più rimproverò il PCdI per essersi fatto “scappare” Benito.
            Per finire, spero che conosca chi sia stato Achille Bombacci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *