Commenti all'articolo Reddito di cittadinanza ai terroristi: Sgarbi attacca Vauro

Torna all'articolo
Avatar
guest
36 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Sal
Sal
11 Ottobre 2019 9:52

Laval
Quindi per ottenere quota 100 (cioè un altro provvedimento sciagurato) la LEGA ha barattato un bel reddito di cittadinanza anche per terroristi e mafiosi?
O sapevano o non si sono accorti: e non si sa cosa è peggio.

rosa
rosa
10 Ottobre 2019 22:01

Forse ha per davvero ragione….
Infatti non è mai esistita una Democrazia Cristiana italiana, ma solo un Partito Comunista italiano… I comunisti da vere canaglie avevano un senso di patria, o sbaglio?
28, laurea in Italia, laurea e master in UK: iscrizione a DUE albi professionali di 2 paesi diversi, di diverso principio giuridico.
Lei?
A parte inquinare l’aria con il suo inutile cianciare che ha fatto nella vita?
Temo che lei si sia limitato a dar ragione a De Gaulle che sicuramente ha incluso lei nel suo “Vaste programme, Messieurs, vaste programme”
In ogni caso sono istruita in leninismo: se non lo sa non solo Lenin è padre di tutti, ma è i’uomo che più rimproverò il PCdI per essersi fatto “scappare” Benito.
Per finire, spero che conosca chi sia stato Achille Bombacci.

laval
laval
10 Ottobre 2019 18:54

Vedo che non è la sola Lilli Gruber a interessarsi della “panzetta” e delle “mutande” di Salvini.
Il reddito di cittadinanza anche se accettato e controfirmato dalla Lega non era ben visto, ma doveva essere sottoscritto come da contratto altrimenti non si sarebbe potuto passare alla quota 100.
Sanno tutti che Vauro è un provocatore di estrema sinistra e lo usano come tale, dove molto spesso fa delle figuracce in quanto neanche lui ha le idee chiare.
Il reddito di cittadinanza è fallito nel suo scopo di avviamento al lavoro e quindi sarà soppiantato o modificato. Il presupposto di aiutare i poveri è sicuramente positivo mentre è da condannare la sua estensione a classi non meritevoli come banditi, delinquenti e i ladri rom. Lo afferma anche giggino, per cui aspettiamo le modifiche dichiarate.

rosa
rosa
10 Ottobre 2019 10:33

Guido Rossa… è come il nero sta bene su tutto!
Guido Rossa è stato l’unico fesso a non capire che Berlinguer quando parlava contro le BR parlava per finta: la stessa retorica dei partigiani che hanno liberato l’Italia.