Commenti all'articolo Regolarizzare gli immigrati, l’assurda proposta della Bellanova

Torna all'articolo
Avatar
guest
30 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Orlo
Orlo
22 Aprile 2020 14:42

La Bellanova ha soltanto preso atto che in Italia ci sono molti irregolari i quali creano dumping sui salari. Il punto che manca è il perché ciò succeda. La Bellanova sta cercando con competenza di ridisegnare la nostra agricoltura per tenerla al passo con gli altri Paesi europei,la legge sul caporalato è ottima,ma il problema di fondo che attraversa tutta l’azione sociale italiana nn viene citato. Sarebbe il controllo delle leggi che nn significa costruirne di nuove con la speramza che agiscano fisicamente sulle precedenti. Ma significa le diramazioni amministrative dello Stato che vanno dalle forze dell’ordine a tutto il sottobosco burocratico degli enti controllori,distese sul campo! Nn dentro uffici a “lottare” con le carte bollate trasfigurate da un numero sempre più alto timbri. In mezzo alla plebe ha rendere lo Stato palpabile e degno di fiducia! Ma dietro a codeste ipotesi di vita normale per una democrazia liberale dovranno soccombere amche le pericolanti abitazioni di autoctoni che,senza remore,affittano(anche in regola per far capire il cortocircuito a cui siamo addentro!!!)a chiunque nn sia in grado di denunciarli. Un mixato sociale spurio fatto di danaro che gira nelle mani di razzisti,antirazzisti,regolari,irregolari a cui,ogni tanto magari dopo una denuncia televisiva che dai tempi del dopoguerra ci indica che abbiamo il rubinetto dell’acqua calda orrendamente aperto al massimo,dove i film di Sordi,Manfredi,Tognazzi più… Leggi il resto »

ALDO DI DIO
ALDO DI DIO
21 Aprile 2020 20:41

Se il coronavirus può essere visto come evento allegorico in risposta agli eccessi umani venuti alfine al pettine (sovrapopolazione, velocità di movimento, uniformazione in una vita globalizzata, commistione e promiscuità di etnie, e cose del genere), questo simbolismo vale a maggior ragione per la situazione italiana, la cui classe politica e giuridica ha da tempo perso la testa.
Nel momento in cui il coronavirus fa strage non solo di persone, ma anche di regole e di convinzioni sbagliate, l’ipocrisia e la falsità continuano ad affliggerci, e solo gli imbecilli non possono vedere nella “boutade” della Bellanova uno sfacciato pretesto per assorbire gli irregolari. E non è sola, perché ci si mette anche la Lamorgese. Ma io mi chiedo: IN NOME DI COSA e PER QUALE FINE ULTIMO, figuri ed organizzazioni (Fratoianni, Orfini, Del Rio, la Sinistra, le Ong) si sono intestarditi a voler trasferirci in casa l’intera Africa in fuga, senza che ci sia la nostra possibilità di accoglienza? E’ un vero rompicapo, un autolesionismo senza senso, perché è una via senza uscita. Possibile che NEANCHE UNO, della sinistra, abbia l’onestà intellettuale di ammetterlo ed affermarlo apertamente?

art3mide
art3mide
21 Aprile 2020 12:21

ma questi sono dementi!

Alex
Alex
21 Aprile 2020 11:33

No comment sull’allucinante proposta della Ministra. Suggerirei invece, tra l’altro fornendo un assist fenomenale ad uno dei cavalli di battaglia del M5S, di far assumere dalle imprese della filiera agricola i beneficiari del reddito di cittadinanza: non era questo lo scopo del contributo? Ovvero un reddito di sussistenza temporaneo nell’attesa che qualcuno (lo Stato) trovasse un lavoro per tali soggetti? Ebbene, abbiamo l’occasione giusta per risolvere un enorme problema che attanaglia una filiera essenziale della nostra economia con in più il vantaggio di risolvere in una volta sola il problema di chi attende un lavoro da tempo. Tutti contenti, no?