Bagarre in Aula per l’intervento del deputato grillino Riccardo Ricciardi

Se alla Camera va in scena l’odio contro la Lombardia

Figuratevi la seguente scena. Un deputato repubblicano prende la parola al Congresso degli Stati Uniti. Il tema è l’emergenza Covid, e il deputato inizia ad attaccare lo Stato di New York e a fare ironia sui newyorkesi, il territorio e la popolazione più flagellati dal Coronavirus nel Paese. Lo fa per lucrare partiticamente (“politicamente” in questo caso è davvero avverbio da non scomodare), per intagliarsi dieci osceni minuti di celebrità social e gettare il peso dei morti su Andrew Cuomo, governatore dello Stato, democratico. No, non abbiamo mangiato pesante, sappiamo che è qualcosa d’impossibile. Gli Stati Uniti sono una democrazia avanzata, lì uno spettacolo di sciacallaggio così estremo sulla pelle di cittadini americani verrebbe pagato con la morte politica e civile, ma a nessuno verrebbe in mente di praticarlo.

Lo scempio sopra descritto è invece andato in scena oggi in Italia, senza che si sia scatenata una sana rivolta trasversale. Il deputato grillino Riccardo Ricciardi ha deciso di dare sfogo a quelli che immaginiamo come anni di risentimento sociale contro la Regione più ricca e di successo: “Chi la critica, presidente Conte, propone un modello sanitario-amministrativo preciso”. Pausa e inflessione ironica: “il modello Lombardia!”, detto col tono di chi dice “il modello Burkina Faso”, e non quello che l’anno scorso ha attirato 165mila italiani recatisi a farsi curare lì dalle altre regioni, evidentemene tutti masochisti o aspiranti suicidi. Per perdere ulteriormente di credibilità, il Ricciardi si lancia nella disamina: “Un ospedale da 21milioni di euro per 25 pazienti, ecco come sono stati spesi i soldi delle tasse e dei cittadini!”.

No, ecco come sono stati spesi i soldi di privati lombardi, industriali e imprenditori grandi evidentemente non solo nel portafogli, che hanno permesso la costruzione in una settimana di una struttura citata come modello dalla Germania (non una nazione incline a elogiare quel che accade al di sotto delle Alpi, diciamo) e a costo zero per il contribuente. Zero, caro Ricciardi, capiamo sia difficile da comprendere per chi il contribuente è uso spremerlo per elargire mance compulsive, ma questo accade a Milano. C’è poi spazio per una coltellata personale all’assessore Gallera, che “arrivava in orario alle conferenze ma diceva che in Lombardia si faceva meglio che in Cina” (par di capire che il Ricciardi preferisca le modalità d’azione del Dragone, tipo l’arresto dei medici che diffondevano informazioni sul virus e le menzogne spudorate sui dati).

Non può mancare un grande classico del luogocomunismo giallorosso, l’accusa a quel “Formigoni che ha tagliato la sanità pubblica” ad esclusivo vantaggio dei “privati”, gente che nella mente di quelli come Ricciardi sta più o meno allo stesso livello di Mengele. Fa niente che uno studio dell’Università Bocconi abbia dimostrato come dopo la riforma Formigoni la spesa sanitaria, sia pubblica che privata, sia cresciuta circa del 28% annuo, creando centri di eccellenza riconosciuti in tutto il mondo, sia privati sia pubblici, come gli Spedali Civili di Brescia, il Gruppo San Donato, Humanitas e tanti altri, in un meccanismo di concorrenza virtuoso anzitutto per l’utente. Quel che conta è irridere la Lombardia, dove “c’è ancora una situazione da epidemia”, dice il Ricciardi con bullismo colpevolizzante.

Ma il problema non è lui, una tetra comparsa della bassissima cucina politica. Il problema è che mentre un deputato, un rappresentante del popolo, insultava e derideva nell’aula della Camera il territorio più devastato dalla pandemia, né il presidente dell’assemblea Roberto Fico né il premier Giuseppe Conte, entrambi presenti, trovavano qualcosa da obiettare.

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Condividi questo articolo

17 Commenti

Scrivi un commento
  1. che la lombardia non sia simpatica ai più, è più che noto, in virtù anche del fatto che da qualche decennio è governata, da forze politiche che non godono il favore di stampa e poteri forti.
    Che un quaraquaquà detto alla napoletana, si permetta una tale disinformazione dimostra l’incapacità del soggetto e della sua stessa parte politica; hanno raccattato 4 straccioni per strada e li hanno fatti eleggere, la domanda chi ha raccattato costoro , per quale scopo li ha raccattati ed eletti, semplice per pilotarli contro chi fa comodo a loro, alla fine questi sono semplicemente dei traditori, che in corea del nord avrebbero prima fucilato alla schiena e poi espiantato gli organi, perchè qs cialtrone poi alla fine verrà a farsi curare in lombardia,e chela lombardia curerà anche, perchè la lombardia non lascia indietro nessuno, nemmeno chi gli sputa veleno contro.

  2. La Dottotessa Fusani, quindi consente ad un Magistraro di poter esprimere liberamente un pensiero senza che questo possa intaccare la persolita’ , indipendentemente dal tipo di pensiero, bene , peccato che non professi lo stesso pensiero per il Dottore Berlusconi.
    Quarta Reppublica 25/05/2020

  3. Il metodo per determinare il danno subito da un professionita a causa dell’applicazione cieca e demenziale dei presunti rimedi prospettati da presunti scienzati della virologia, va completamente rimediato con metodi strettamente matematici e statistici per la valutazione del danno in base alle medie ed allo studio delle variabilità, variazione standard e specifici test di valutazione.
    Sono un architetto con 50 anni di esperienza: come è possibile valutare il mio danno con il raffronto fra due mesi di Marzo? occorre valutare tutto il danno che mi è stato inflitto ingiustamente. Ho subito un danno del 100% su tutti gli anni dal 2017 ad oggi. Tutto dimostrabile, cifre alla mano. VOGLIO QUELLO, valutando danno emergente e lucro cessante. Coi professionisti non possono cavarsela con 500 € …. cosa fanno, ci pigliano per il ****? Vediamo come va a finire. Telefonatemi e/o scrivetemi.

  4. Commentare lo sproloquio del sig Ricciardi è come buttare benzina sul fuoco perchè attira l’opinone pubblica non su un problema scottante ma perchè questa Regione ha saputo crearsi un sistema da tutte le altre invidiato. I n più sostengo che è una questione politica di cercare di paralizzare la Lombardia e poterla commissariare magari con un commissario del PD vergogna italiana

  5. Ricciardi ha concordato il suo intervento con chi presente in aula non è intervento per censurare le palesi falsità delle sue dichiarazioni. Quando un esponente della maggioranza scende a questi infimi livelli significa che per il governo è suonata la campanella. La lezione è finita tutti a casa.

  6. Ma scusate,stiamo facendo un dibattito in parlamento,non nel bar ,ad un certo punto uno si alza e fa una chiavica il governo di una regione solo perchè non appartiene al suo scellerato governo e il milanese se si alza e risponde incazzato diventa regressista come e peggio di questo deficiente grillino ?
    Ma ci siete o ci fate?

    • Il milanese è regressista a prescindere.
      C’hai una strana visione del mondo in cui entra “quant’era bello il ghiacciolo a 200 lire”,”l’Italia deve uscire dall’euro”,ma anche “la bce ci deve stampare gli euro che vogliamo noi”.
      Insomma il regressismo palesato nel milanese si esalta,solamente, nelle dispute da bar.
      Anche se poi dipende dai bar,mica in tutti potrebbe dire le sue dotte tesi senza restare,se gli dovesse andare bene,una catervata di insulti.
      Se va al bar del Ricciardi rischia anche di più.
      Come il Ricciardi in quello del milanese,s’intende.
      Una disputa campanilistica tra bar regressisti,in pratica. Che sia andata im onda al Parlamento arreca tristezza e desolante ribrezzo.

      • Certo però la devono finire di attaccare la lombardia che tra l’altro con altre regioni muove tutta l’italia.se fossi stato io in parlamento quel grillino lo mandavo 15 giorni a lavorare in una ferriera visto che sicuramente non ha mai lavorato.

  7. E poi ci stupiamo della qualità dei politici eletti…..
    Probabilmente seguono la capacità di intendere e di volere di chi li vota …
    Ma quando veniva annunciato che 2 importanti imprenditori contribuivano con circa 30 milioni di euro (B. e la Famiglia C….. Tutti e 2 amati dai “compagni” di merende dei 5 Stalle… Stalle…. Perché le Stelle sono ben altra cosa…), questo buontempone dov’era? Ha avuto problemi di connessione e non ha potuto leggere e vedere cosa si scriveva e cosa si diceva al tg????
    Mah…. Povera Italia…..

    • Questa e’ la qualita’ dei Cinque Stelle che Grillo tuonava ” non si faranno chiamare ONOREVOLI, ma CITTADINI” !!!!. Povero illuso…
      E cosa dire di chi inseguiva gli UFO, o voleva essere breve e circonciso……..
      Ci state facendo rimpiangere la vecchia DC, il PSI ed il PCI…..erano piu’ seri……..

  8. ascolta Nicola , la Lombardia e’ inattaccabile . sono d’accordo. Spiegami , se puoi , una cosa …. Abito il Emilia Romagna , sono iscritto alla Lega Sono consigliere comunale nel mio paese. All’opposizione.. Faccio come posso la mia parte .. Ma una cosa non l’ho capita.. Proprio no.. mi venga un colpo..! Perche’ quello che e’ successo in alcune RSA dell’Emilia Romagna non salta fuori ..? Mia moglie e’ una OSS (operatore socio sanitario ). Nella struttura dove lavora , provincia di Parma , sono morte 35 persone. Inoltre , 13/14 tra operatori OSS infermieri e altre figure dipendenti della medesima struttura , sono stati contagiati dal covid19. Tra fine febbraio e i primi di marzo , sono stati fatti entrare in struttura 2 persone anziane provenienti dall’ospedale.
    Non sono stati messi in quarantena , grazie alla negligenza della responsabile della struttura..! Ringraziando il padreterno , mia moglie il 4 di marzo ha incominciato le sue ferie . Ci siamo sentiti male tutti e due. Tosse , raffreddore , mal di gola ecc.. ecc. Il tampone da marzo e stato fatto i primi di maggio . Per concludere . Mascherine da marzo , nemmeno a parlarne . In faccia all’inizio mettevano le “lavette”! Le ragazze , finchè hanno potuto, le acquistavano loro .Poi la Coordinatrice , faceva recuperare i camici usa e getta , li metteva in candeggina e li ridava alle ragazze . E altre schifezze di questo genere . Ultimamente , stanno facendo un po’ meglio e usano i DPI quasi decenti . Ma ancora oggi , non si sa di preciso chi e’ stato contagiato ed e’ guarito , chi ha fatto il tampone . Tra i superstiti ospiti , non si sa esattamente se ci sono dei positivi e se sono stati fatti , data la situazione , tamponi .. Ripeto tamponi ..! E non altre cazzate .. Dicevo .. concludendo .. MA PERCHE’ DELL’EMILIA ROMAGNA NON NE PARLA NESSUNO ..? PERCHE’ NON SALTANO FUORI QUESTE COSE CHE RIGUARDANO L’EMILIA ROMAGNA..? E GUARDA , CHE NON C’E’ SOLO LA STRUTTURA DOVE LAVORA MIA MOGLIE AD AVERE SITUAZIONI DI QUESTO GENERE… MA SALVINI , PERCHE’ NON ATTACCA COME A SEMPRE FATTO , SENZA FARE SCONTI A NESSUNO ..? DI COSA HA PAURA..? SAI SPIEGARMELO …? CIAO

    • da Parmense quale sono, ti garantisco che la struttura della tua signora, in qualsiasi paese sia della Provincia, non è la sola ad essere stata colpita da questi disservizi. Hai ragione, da noi non si saprà mai cosa è successo.

  9. Ma si,è stata tutta una bagarre di bassa politica tra due parti politiche regressiste e in lotta a chi è più assistenzialista.
    Difatti il Salvini si è infiammato come un cerino dinanzi al nulla. Che è la sua migliore performance.
    La sanità lombarda è una eccellenza riconosciuta da chiunque nn sia un pirla o voglia aizzare polemichette della durata warholiana.
    La pandemia ha messo in evidenza le sue mancanze e mostrato la possibilità di implementazione con le realtà veneta ed emiliano-romagnola anch’esse validissime nel loro mandato più importante come regione.
    È emersa anche una sorprendente realtà campana in cui la ricerca scientifica napoletana ha spiccato mettendo in luce una sanità ben organizzata e valida.
    Insomma i punti fermi che hanno confermato la nostra eccellenza sanitaria nazionale sono stati confermati. Uniti la renderemo ancora migliore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *