“Se sei italiano, zitto e mosca…”

Condividi questo articolo


Se sei italiano devi indossare la mascherina, stare distanziato, no all’aperitivo in spiaggia e guai alla movida. Se però sei straniero, senza nessun titolo per stare in Italia allora puoi venire e…

Il commento di Annalisa Chirico sulla vicenda dei migranti scappati dai luoghi della quarantena.

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche


Condividi questo articolo


33 Commenti

Scrivi un commento
  1. Sempre brava Annalisa Chirico. É la dimostrazione che quando si ha intelligenza e talento nel proprio mestiere una se ne può sbattere, oltre che della malignità di un Travaglio, anche delle quote rosa. Che invece sono indispensabili per le oche grillo-comuniste come Raggi, Azzolina, Castelli, Bellanova, Fedeli e De Micheli, che non solo non hanno intelligenza e talento ma neppure un mestiere che giustifichi agli italiani il fatto di dover pagar loro uno stipendio perché combinino solo guai. Ma allora perché Travaglio le venera tutte quante ? Perché, in quanto “quote rosa”, stanno un gradino al di sotto del “Più Grande dei Giornalisti di Serie B” che, maschilista notoriamente complessato, con le donne intelligenti e talentuose si sentirebbe quantomeno a disagio (per usare un eufemismo).

  2. qualcuno mi spieghi come mai gli extra comunitari (provenienti dagli USA e come tali appunto extra comunitari)arrivati con l’aereo personale, disposti a fare i tamponi a spese loro, ed arrivati in Sardegna qualche giorno addietro sono stati respinti, mentre quelli odierni, altrettanto extracomunitari vengono accolti a braccia aperte (e magari aperte anche altre membra ritenendoli, vox populi, morfologicamente più forniti?)

  3. Ieri, dei TUNISINI CLANDESTINI, sono sbarcati con bagagli, cappello di paglia e un barboncino al guinzaglio …
    Qua c’è qualcuno che ancora fa la morale agli altri parlando di gente disperata, che scappa dalla guerra, dall’indigenza e da situazione tragiche, etc.
    In Tunisia non c’è nessuna guerra, anzi c’è il turismo fiorente, ci sono ditte italiane che hanno trasferito la produzione industriale lì …
    Così, come in Marocco e in altri Paese da cui provengono la stragrande dei clandestini che sbarcano (grazie Lamorgese!!!) nel nostro Paese.

    Due giorni fa, a Vicenza, è stata sgominata una gang di mafiosi nigeriani (Nigeria, un altro dei suddetti Paesi) che spacciava per la città.

    Il punto è che se googolate “vicenza gang nigeriani”, trovate notizie dal 2009 dello stesso stampo.

    Ehi, ma sono gli altri a non capire …

  4. Ed è INSUFFICIENTE, ed è così contorto nei requisiti per averlo che con il RdC continuano ad esistere pensioni (dico pensioni) di 450 euro/mese.
    Infatti l’affermazione di nazione fondata sul lavoro, è la più grande presa in giro, immorale, che sia mai stata fatta! Una nazione fondata sulla disoccupazione che nonostante i brogli per dimostrarla bassa è sempre stata a 2 cifre… ed addirittura si stima “fisiologica” al 10%!

  5. Qualcuno si lamenta della presenza di dementi alla trasmissione Quarta Repubblica.
    Ma questi quà sono quelli che partecipano regolarmente alla trasmissione?
    Senza fare NOMI.

    • Uno demente è chi ha dichiarato: “Senza gli africani non si troverà mai il vaccino”.
      Se non è demenza questa, che altro lo è?

  6. Io sono italiano e porto la mascherina x prroteggere e rmi. I governanti portano la mascherina x nascondere la faccia tanto hanno paura di farsi riconoscere. Comunque la rovina dell’Italia sono i sondaggi, danno i pidioti+ortotteri al 42 43%,il custode del Quirinale pensa che la metà dei votanti va bene lo status quo:si va bene alla pa alla guardia costiera agli impiegati del parastato ma il privato? Chi ci pensa agli operai partite iva e affini? Il prof di storia prestato all’economia che vuole il mes e farci le flebo di tasse? I clandestini sono importati dal governo più impestano e più loro possono governare con la paura del contagio. Non sarà facile liberarsi dei pidioti ma siamo un popolo tenace li siberieremo.

    • speriamo che dopo le votazioni di settembre possa cambiare qualcosa, non se ne può più di governi non votati dal popolo e guarda caso, i comunisti sono sempre su, perché con le votazioni, il governo lo vedono con il cannocchiale

  7. Ma come si fa a non capire la differenza tra cittadini di una nazione come l’Italia che vivono nelle loro case in relativa tranquillità, anche se ancora con qualche rischio per la salute, e delle persone che spesso provengono da realtà tragiche, tra indigenza, deportazione o guerre?
    Che c a z z o di paragone è?
    Come si fa a mettere sullo stesso piano un popolo che con senso del dovere, sacrifico, senso della collettività sta cercando di uscire da una crisi spaventosa e alcune centinaia di disperati il cui ultimo problema è il coronavirus?

    O meglio perchè si fa? Per racimolare qualche sporco voto, naturalmente!

    • > Come si fa a mettere sullo stesso piano un popolo che con senso del dovere, sacrifico

      Non c’è stato niente di tutto questo. Potrebbe dirlo della Svezia, dove le persone hanno preso provvedimenti di loro iniziativa (ad esclusione del divieto di assembramenti con più di 50 persone).

      Ma in Italia siamo stati obbligati da un atto amministrativo (e incostituzionale, ma tant’è) frutto del panico incontrollato. Non c’è stato nulla di volontario, quindi niente senso del dovere. Anche il sacrificio è tale se è volontario: non se c’è la polizia a multarti se ti trova fuori casa, o i droni, o l’esercito.

      (E provvedimento che a leggere la letteratura scientifica pubblicata recentemente, non sembra – bisogna essere sempre cauti quando si parla di modelli – avere nessuna correlazione con la riduzione dei decessi, quindi paradossalmente forse è stato anche inutile)

    • Sal, toglimi una curiosità: nei tuoi commenti sui clandestini (N.B. in lingua italiana si chiamano clandestini), tu sei in malafede o in buonafede? Cioè credi davvero a ciò che scrivi?
      Per favore, rispondi: il tuo è un caso molto interessante, utile per una casistica sui pidioti.

      N.B. L’immigrazione clandestina su vasta scala si chiama invasione.

        • Sal, Sal, bricconcello ingenuo! Se nel messaggio in cui ti spacci per me infili errori pacchiani di grammatica (errori che forse non commetteresti nemmeno tu), si capirà subito che è opera tua.
          Orsú, fai lavorare i tuoi quarantasette neuroni!

    • @ entità Sal-sporco-di-bocca
      I PIEDI¡ ricordati: I PIEDI!
      Che ci fai, qui, con le tue inutili elucubrazioni? I PIEDI! TOGLITI DAI PIEDI!

      • @Aldo

        C’è scritto : SCRIVI UN COMMENTO
        Non c’è scritto : RISERVATO A QUEL MENTECATTO RAZZISTA DI Aldo

        Capito Aldino cretino? Non sai leggere?

        • Sal, ti prego: rispondimi! Se lo farai, ti prometto che per una settimana, o forse addirittura due, tacerò sui tuoi errori di grammatica.

          E dunque, buonafede o malafede?

          • Vedo una serie di peti a firma del petomane, alcuni con errori di grammatica davvero imbarazzanti, almeno a giudicare dall’inizio.
            Ovviamente oltre non si può leggere. Non si leggono i peti del petomane analfabeta ossessionato dalle virgole

    • Esimio e illustrissimo Sal le Cito le sue parole:”Ma come si fa a non capire la differenza tra cittadini di una nazione come l’Italia che vivono nelle loro case in relativa tranquillità, anche se ancora con qualche rischio per la salute, e delle persone che spesso provengono da realtà tragiche, tra indigenza, deportazione o guerre?
      Che c a z z o di paragone è?”
      Mi permetta di rivolgerle una domanda:” In piena crisi pandemica chi da il diritto a questi “deportati” indigenti che non scappano da nessuna guerra,attraversano mezzo mondo,sborsando migliaia di euro ai negrieri e che hanno come meta proprio l’Italia?
      Un motivo,evidentemente, ci sarà ed è quello economico!
      La favola che scappano dalle guerre,che vengono deportati e che arrivano da una realtà assai tragica è poco credibile(vedi la famiglia scappata dalla Tunisia con un’imbarcazione non fatiscente(anzi);la donna con il cappello di paglia e appresso il loro barboncino.
      Diamogli le palette,le pinne e manteniamoli in un albergo a quattro stelle,alla faccia di quei cinque milioni di italiani che vanno alla Caritas per un piatto caldo.

  8. Io sono italiano e porto la mascherina x prroteggere e rmi. I governanti portano la mascherina x nascondere la faccia tanto hanno paura di farsi riconoscere. Comunque la rovina dell’Italia sono i sondaggi, danno i pidioti+ortotteri al 42 43%,il custode del Quirinale pensa che la metà dei votanti va bene lo status quo:si va bene alla pa alla guardia costiera agli impiegati del parastato ma il privato? Chi ci pensa agli operai partite iva e affini? Il prof di storia prestato all’economia che vuole il mes e farci le flebo di tasse? I clandestini sono importati dal governo più impestano e più loro possono governare con la paura del contagio. Non sarà facile liberarsi dei pidioti ma siamo un popolo tenace li siberieremo.

  9. Brava brava e vero questo governo odia gli italiani però prima o poi andremo a votare e questi andranno fuori a calzi nel sedere ti lo dico io

  10. Grazie a quei FARABUTTI che sono al governo, con i migranti ne vedremo di belle e veramente dovremmo stare zitti, “VISTO CHE SONO TUTTI RAGAZZOTTI, CHE SEMBRANO PIÙ DEI MILITANTI ARRUOLATI DAI TESSERATI AL (PCI), COLORO CHE GOVERNANO IL PAESE E CHE TANTO ODIANO GLI ITALIANI, SPECIALMENTE QUELLI DEL CENTRO DESTRA”!!! SE VOGLIAMO RIPRENDERCI IL CONTROLLO DEL PAESE, “””DOBBIAMO INSORGERE E BUTTARE NELLE GALERE PIÙ PROFONDE TUTTI I PROMOTORI DI QUESTO FALSO BUONISMO COMPRESI Mattarella E IL Pontefice, I DUE CHE IMPONGONO, MA CHE NULLA FANNO PER MIGLIORARE LE SORTI DEL PAESE”””!!!

  11. Questo paese è morto da tempo, siamo ormai tutti “Zombi” nelle mani di questa feccia senza alcuna dignità, i comunisti e quei maledetti incapaci dei 5s ci hanno distrutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *